Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Rifiuti elettronici, riciclo e riuso

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Rifiuti elettronici, riciclo e riuso

Quando esauriscono il loro ciclo vitale, lavatrici, frigoriferi, televisori e computer devono essere smaltiti in modo diverso dagli altri rifiuti. Disperderli nell’ambiente costituisce un gravissimo danno ecologico

Alla categoria dei Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) appartengono tutti i grandi e piccoli elettrodomestici (così come i loro componenti) che non usiamo più. Parliamo di dispositivi che vanno dai cellulari, alle lampade fluorescenti, ai computer, ai televisori fino alle lavatrici e ai frigoriferi. Si tratta di strumenti che sono fabbricati utilizzando materie prime pregiate come oro e rame, che possono essere recuperate e riutilizzate ma che contengono anche sostanze altamente inquinanti come mercurio, piombo, cadmio, cromo e altri gas in grado di erodere lo strato di ozono della nostra atmosfera. Il problema del trattamento differenziato di questi oggetti è diventato non più rinviabile né ignorabile, in conseguenza del velocissimo aumento del numero degli oggetti ad alta tecnologia in casa nostra. Per contenere i potenziali rischi di inquinamento dobbiamo seguire alcuni accorgimenti:


CONSEGNA DEGLI APPARECCHI – Quando un elettrodomestico o un apparecchio a più alta tecnologia smette di funzionare, è fondamentale che venga preso in carico da personale qualificato e addestrato a “maneggiarlo” senza rischi. Per questo è sbagliato avviarli allo smaltimento in discarica dove sarebbero fonte di gravissimi pericoli per l’ambiente e sprecherebbero tutto il potenziale di materie prime ed energia. Il loro destino deve essere quello di finire nelle isole ecologiche che si prendono carico, gratuitamente, degli apparecchi dismessi.

SI PUÒ ANCORA USARE? – Con particolare riferimento a computer, smartphone e televisori di fabbricazione recente, prima di disfarsi di un oggetto ancora funzionante ma che non può essere rivenduto, è bene valutare la possibilità che possa essere ancora utile. Esistono organizzazioni di volontariato che si occupano di donare questi apparecchi a persone bisognose oppure sono in grado di donare nuova vita ai componenti ancora operativi ricavando, per esempio, un Pc perfettamente funzionante.

Riciclo e riuso devono quindi essere le due parole chiave da tenere sempre a mente quando decidiamo di disfarci di un apparecchio ad alta tecnologia. Si tratta di un comportamento responsabile e che, se portato avanti, dimostrerebbe la nostra sensibilità nei confronti dell’ambiente.


FONTI: