Sorgenia
cerca
Accedi accedi

“Porta i tuoi amici story”: le scelte di Ornella

Un’amica ti perdona tutto, anche quando canticchi Festival di Paola e Chiara, e sa sempre come consigliarti al meglio

  1. Home
  2. Smart energy
  3. “Porta i tuoi amici story”: le scelte di Ornella

Per questo capitolo di “Porta i tuoi amici” story ci spostiamo in provincia di Reggio Calabria, per incontrare Ornella. La protagonista di oggi è mamma e moglie a tempo pieno, ma vorrebbe tanto volare verso qualche isola incontaminata con la sua amica Elisabetta.

La loro amicizia, nata quando le due erano appena maggiorenni, le ha legate e accompagnate in tutti i momenti più belli della loro vita. Le amiche del cuore, si sa, sono le migliori consigliere in fatto di shopping e ragazzi, ma anche di bollette. Ornella, infatti, ha consigliato a Elisabetta di scegliere Sorgenia per risparmiare insieme sulla fornitura.

                                        

 

Cara Ornella, chi hai scelto per "Porta i tuoi amici", quale rapporto vi lega?

Ciao ragazzi, è un piacere potervi raccontare la mia esperienza. Sono esattamente trent’anni che conosco Elisabetta, la mia migliore amica. Fin da subito ci siamo sempre scambiate consigli su qualsiasi cosa, anche in fatto di ragazzi (ride, ndr). Ora che non siamo più due giovanotte, e i ragazzi ce li siamo sposati, ho deciso di consigliarle un modo per poter risparmiare sulla bolletta. E quel consiglio era proprio di sottoscrivere un contratto di fornitura con Sorgenia. 

 

Scegli il momento della vostra amicizia in cui hai capito che il vostro rapporto è davvero speciale.  

La nostra amicizia è nata casualmente, grazie ad alcuni amici in comune che ci hanno presentate, che avevamo 18 anni. La sintonia è stata pressoché istantanea e i ricordi belli incisi nella mia memoria sono numerosi. Però credo che il momento che rappresenta al meglio il nostro rapporto è stato il giorno del mio matrimonio, in cui Elisabetta mi prende per ballare con lei e mi dice all’orecchio “Ti meriti la felicità più estrema, e con Giorgio sono sicura di lasciarti in buone mani”. Giorgio è mio marito.   

 

Scegli un aspetto per cui Elisabetta è completamente diversa da te.

Posso dire con certezza che siamo opposte nelle nostre doti in cucina. A me piace molto passare ore sui fornelli, per preparare qualche piatto squisito. Lei è completamente incapace! Eli, non me ne volere.

 

Scegli una cosa folle che vorresti fare con Elisabetta.

Sono anni che diciamo di lasciare figli e mariti a casa da soli per partire. La destinazione deve solo avere spiagge bianchissime e acque cristalline. Ce la meritiamo una settimana di riposo assoluto con in mano solo un mojito.

 

Scegli una coppia di famosi che rappresenta il vostro rapporto.

Mmmm quella che sto per dirvi non è proprio una coppia che ci rappresenta per qualche caratteristica in particolare, ma perché ci ricorda un’estate importante, l’ultima da nubili. Era il 2002 e alla radio trasmettevano a ripetizione “Festival” di Paola e Chiara. Io canticchiavo sempre quella canzone, mentre lei la odiava e si infastidiva tantissimo. La cosa faceva talmente tanto ridere ai nostri fidanzati che iniziarono a chiamarci "Paola e Chiara". Se ripenso che sono passati già 16 anni mi prende male!

 

Scegli una cosa che vorresti dire a Elisabetta, sapendo che leggerà questa intervista.

Eli, ma perché non ci prendiamo queste meritate ferie? Ormai figli e mariti sanno badare bene a se stessi.

 

"Porta i tuoi amici story" è la rubrica che racconta le storie dei clienti Sorgenia che hanno aderito a Porta i tuoi amici. Restate sintonizzati, ne arriveranno delle altre. E saranno tante, dato il successo dell'iniziativa: più di tremila attivazioni per un risparmio complessivo di oltre 180 mila euro.