Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Papa Francesco: “Tutelare l’ambiente per difendere la pace”

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Papa Francesco: “Tutelare l’ambiente per difendere la pace”

Il discorso di Bergoglio ai membri del Corpo diplomatico presso la Santa Sede: bisogna rispettare la natura, perché quando viene maltrattata non perdona

“L’avido sfruttamento delle risorse ambientali rappresenta una ferita alla pace nel mondo”. Anche Papa Francesco si schiera a tutela dell’ambiente e della biodiversità del Pianeta. Nel suo discorso al Corpo diplomatico presso la Santa Sede, in occasione della cerimonia di saluti di inizio anno che si è svolta nella Sala Regia del Palazzo Apostolico, il Pontefice ha parlato di pace, diritti umani, difesa dei più deboli e dell’ambiente.

Papa Francesco si è soffermato sulla cosiddetta “cultura dello scarto”, che va combattuta per diffondere invece una “cultura dell’incontro, perché solo chi è in grado di andare verso gli altri è capace di portare frutto, di creare vincoli di comunione, di irradiare gioia, di edificare la pace”.

Ricordando le vittime del tifone Hayan, che ha colpito le Filippine lo scorso novembre causando più di cinquemila vittime, il Pontefice ha voluto infine sottolineare il tema della tutela dell’ambiente come tutela del Creato. “Abbiamo avuto davanti ai nostri occhi gli effetti devastanti di alcune recenti catastrofi naturali – ha detto Bergoglio – Va chiamata in causa la responsabilità di ciascuno, affinché si perseguano politiche rispettose della nostra Terra, che è la casa di ognuno di noi”. Perché, ha concluso il Papa, “Dio perdona sempre, noi perdoniamo a volte; la natura non perdona mai quando viene maltrattata”.