Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Green Christmas, a Milano il Natale è sostenibile

  1. Home
  2. My generation
  3. Green Christmas, a Milano il Natale è sostenibile

Il 14 e 15 dicembre torna nella città meneghina il mercatino di moda e cosmesi green. Berardi: “Occasione per acquistare prodotti amici dell’ambiente e aiutare le piccole imprese italiane”

Sciarpe, cappelli, oggetti per la casa e collane. La corsa ai regali di Natale è ufficialmente cominciata. Per strappare un sorriso ad amici e parenti non possono mancare doni di ogni tipo, misura e grandezza sotto l’albero. Meglio, però, se si tratta di prodotti sostenibili ed amici dell’ambiente. Come quelli che si possono acquistare al Green Christmas, il mercatino delle feste biologico ed ecologico, che si svolgerà a Milano il 14 e 15 dicembre prossimo.

 

Dopo il successo dello scorso anno, l’evento torna così a rendere verde lo shopping pre-natalizio meneghino nella storica location della Fonderia Napoleonica Eugenia, suggestivo sito di archeologia industriale nel cuore del quartiere Isola. Capi di moda etica, che valorizzano la creatività e la lavorazione tradizionale, caratterizzati dall’impiego di materiali bio, prodotti bio-cosmetici e di design alternativo. Questi e tanti altri oggetti saranno presentati dai circa 50 espositori tra piccoli e medi artigiani che utilizzano fibre organiche, tinture vegetali e altri materiali per favorire acquisti più consapevoli e rispettosi nei confronti della natura.

 

“Questa è la seconda edizione di Green Christmas – ha raccontato ad Energie Sensibili Mariagrazia Berardi, una delle ideatrici dell’evento -. L’idea è nata da un incontro tra me, che mi occupo da sempre di eco-fashion, e una amica, Valeria, che lavora presso la Fonderia Napoleonica. Volevamo dar vita a qualcosa di diverso, e così è nato questo mercatino di Natale che ha un accento green e che si rivolge al pubblico per invogliarlo a comprare prodotti dell’artigianilità, che è uno degli elementi essenziali della moda critica. Lo scorso anno sono state più di duemila le persone che ci hanno raggiunto. È una esperienza cominciata come una sfida, che siamo riuscite a vincere soprattutto grazie agli espositori che ci hanno dato fiducia e hanno creduto nel progetto”.

 

Il 90% dei prodotti di Green Christmas sono made in Italy e per tutte le tasche. Non solo oggetti. A passeggio tra gli stand nella fabbrica settecentesca si scoprirà che anche la cura del proprio corpo passa per l’ambiente, grazie alle linee cosmetiche bio composte da selezionati ingredienti naturali. Non mancheranno chicche per l’universo domestico, con oggetti e complementi d’arredo a impatto zero.

 

Green Christmas è un evento per il pubblico e per gli espositori – ha continuato Mariagrazia -. Da un lato si dà la possibilità d acquistare prodotti che fanno bene all’ambiente, che è la nostra prima casa, e dall’altro si aiuta anche il nostro Paese a rialzarsi dalla crisi economica. Qui, infatti, ci sono soprattutto piccole e medie imprese a cui bisogna dare una mano per crescere e ossigeno per incrementare la propria competitività e lo slancio creativo”.

 

Il mercatino di Natale è aperto a tutti e ad ingresso gratuito dalle ore 10:00 alle 20:00. Si potranno inoltre visitare, sempre liberamente, lo spazio museale realizzato negli antichi ambienti di lavoro della fabbrica, dove sono conservati documenti, fotografie, strumenti e attrezzature legati all’attività fusoria. Il Natale più green del mondo è a Milano.