Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Le cose sostenibili da fare a Barcellona

  1. Home
  2. Life
  3. Le cose sostenibili da fare a Barcellona

La grande città catalana è la meta ideale per chi ama surfare, godere del mare e della collina e fare affari ai mercatini

Che bella l’estate e le ferie che si porta con sé! Che belle le spiagge, il sole, il mare e le feste fino a tarda notte! A questo aggiungiamoci anche un tocco di sangria ed ecco la ricetta per la vacanza perfetta a Barcellona. Ma noi, cari lettori, vi conosciamo bene e sappiamo che non vi accontentate di quella settimana alla “Despacito” e volete fare qualcosa di più “appassionato” e che non faccia male all'ambiente. Eccovi accontentati con le 5 cose da green life da fare questa estate a Barcellona.

 

CAMMINARE FINO A PARC GÜELL

Quando si parla di Barcellona, non si può non parlare di Antoni Gaudì, il grande architetto che ha rivoluzionato gran parte della città catalana. E la sua massima espressione l’ha creata, realizzando Parc Guell, 17 ettari di parco patrimonio Unesco. Spersi tra la vegetazione, arsa dal sole del Mediteranneo del Sud, potrete godere di stupendi palazzi realizzati con lo stile inconfondibile di Gaudì. Per di più potrete affacciarvi sulla panoramica della città, vista dall’alto. Per arrivare fino alla collina non ci sono mezzi, quindi vi tocca farvela a piedi. Munitevi di borraccia, cappellino e tanta, tanta buona volontà. Una volta arrivati in cima lo spettacolo vi ripagherà la fatica.

parc guell.jpg 

 

SDRAIARSI AL PARCO DELLA CIUTADELLA

A pochi passi dal Barrio Gotico (quartiere antico di Barcellona) potrete trovare il grande polmone verde del centro città, il Parco della Ciutadella. Un immenso giardino che vi consigliamo assolutamente di non perdere. Potete scegliere di fare un pic-nic con gli amici, di prendere un po’ di sole spagnolo all’ombra di un albero secolare o di unirvi ai gruppi di giovani nativi che si divertono a tamburellare sui bonghi o a fare slackline.

Se, invece, siete cuori più romantici affittatevi una barchetta e fate fare un bel giro del laghetto al vostro amato.

 ciutadella.jpg

GODERE DELLA VISTA DAL MONTJÏUC

Se ancora non siete stanchi del tanto verde che Barcellona vi può regalare, allora prendetevi un giorno intero per visitare Montjuïc (il monte degli ebrei). Si trova a 173 metri dal livello del mare e sovrasta l’intera città. Oltre a godere della vegetazione della macchia mediterranea (piante di fichi, cachi, aranci) e profumatissimi fiori, potrete rifarvi gli occhi tra cascate magiche, sculture femminili e soprattutto il Castello di Montjuïc, da cui ci si può affacciare su tutta Barca.

 montjuic .jpg

FARE SURF

Vi stavate chiedendo: bello tutto, ma quando si parla di mare? Avete ragione, non ce lo siamo dimenticati, anzi. Per i grandi appassionati di surf Barcellona è sicuramente la città perfetta! Già dagli anni ’80 i surfisti europei (e non solo) si sono resi conto che la costa era l’ideale per cavalcare le onde. Tutte le spiagge sono raggiungibili con 15 minuti di metro o in bicicletta, da quelle centrali che si trovano lungo la Barceloneta fino a quella più pittoresca di Garraf.

 surf barcellona .jpg

 

 GUARDARE IL TRAMONTO DAL CARMEL

State cercando il posto più romantico di Barcellona? Forse è proprio il quartiere Carmel. Ancora più alla “strapazzami di coccole” è guardare il tramonto dalla cima della Rovira. Si tratta di un bunker, costruito nel 1937 e restaurato recentemente, che vi farò godere di una vista a 360 gradi su tutta la città. Anche se la vostra non è una vacanza romantica state tranquilli, là sopra ci vanno anche i giovani autoctoni a bere birra e sangria. 

Vistes_a_Barcelona_des_del_Turó_de_la_Rovira.JPG

FARE ACQUISTI AL MERCATINO DELLE PULCI

E per gli amanti del vintage? Ragazzi, c’è anche qualcosa da fare per chi è sempre alla ricerca di piccole chicche introvabili. Il luogo che fa per voi è il mercatino delle pulci di Els Encants, che troverete ogni lunedì, mercoledì, venerdì e sabato nella Placa de Les Catalanes. Correte e fare affari con oltre 500 venditori che hanno ridato vita nuova a vestiti, gioielli, accessori, mobili e oggetti d’antiquariato. 

els encants .jpg

VOLARE (QUASI) GRATIS

Un’altra azione sostenibile per le vostre tasche? È volare (quasi) gratis verso la capitale catalana. Voi pensate a pianificare i vostri giorni a Barcellona, al volo ci pensa Sorgenia insieme a Volagratis. Come? Basta scegliere di diventare nuovo cliente Sorgenia e, all’attivazione di un contratto di fornitura gas e luce Next Energy, avrete un buono sconto invidiabile. Risparmierete 100 euro sulla prenotazione del pacchetto che comprende il vostro volo e l’hotel su volagratis.it, o 50 euro sul volo a/r per due persone.