Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Viaggio a Oslo, la capitale mondiale delle auto elettriche

  1. Home
  2. Life
  3. Viaggio a Oslo, la capitale mondiale delle auto elettriche

Nella città norvegese ce ne sono più di quattro mila. Il centro, di piccole dimensioni, è percorribile anche in bici. Attenzione al territorio e all’efficienza energetica: quando la vacanza è sostenibile

Che si vada in giro con un’auto elettrica o pedalando sulla propria bici, una delle mete più indicate per una vacanza cento per cento sostenibile è Oslo. La capitale della Norvegia, abitata da poco più di seicentomila anime, è caratterizzata da una vasta presenza di aree verdi, ma anche da un paesaggio molto suggestivo, essendo situata in fondo ad un fiordo, l’Oslofiord, a sua volta racchiuso all’interno del bacino dello Skagerrak. Le temperature particolarmente rigide costringono i turisti a preferire la città nei mesi primaverili ed estivi, ma chi non si lascia intimorire dal freddo e dalla neve può partire in ogni momento dell’anno e visitare uno dei Pesi più efficienti e amici dell’ambiente del mondo.

 

Oslo è infatti il centro norvegese con il maggior numero di vetture elettriche della Nazione. Un primato, però, che supera i confini della Penisola scandinava: sono infatti più di quattro mila i veicoli green in giro per le sue strade, permettendo così ai suoi abitanti di risparmiare oltre seimila tonnellate di anidride carbonica l’anno. A queste sono concesse le corsie per gli autobus e i parcheggi comunali sono gratis. Chi preferisce le due ruote alle automobili non rimarrà deluso: le distanze relativamente brevi in città rendono la bici un mezzo perfetto per spostarsi tra una attrazione e l’altra. Il traffico è ridotto al minimo, le piste ciclabili sono in ottimo stato e il verde regna sovrano.

 

Nonostante sia di piccolissime dimensioni, il centro della città offre una serie di mete culturali da non perdere, dal Museo delle Navi Vichinghe a quello della Nave Fram, senza dimenticare il Parco di Vigeland o delle Sculture, con fontane e giardini di rara bellezza. La centralissima via di Karl Johan è un passaggio d’obbligo per tutti i turisti. Qui, sia che la si attraversi a piedi che in bici, è possibile dare uno sguardo alla Cattedrale e al Parlamento norvegese, vicino ai quali si estende la piccola area verde dello Studeterlunden il cui laghetto al centro diventa d’inverno una pista di pattinaggio su ghiaccio molto popolare.

 

E ancora, la Galleria Nazionale, in cui sono esposte opere famosissime, come L’Urlo di Munch, il castello di Akershus e il Museo dell’Università. Insomma, ce ne è per tutti i gusti. In tutta la città viene dato grande risalto alla problematica ambientale e alla efficienza energetica. Grande risalto è così dato alle politiche rispettose delle esigenze del territorio e dei cittadini: proprio per questo Oslo ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui, nel 2003, il premio per migliore città sostenibile d’Europa e, nel 2007,il Reader’s Digest, con il quale si è classificata tra i centri più vivibili del mondo.