Sorgenia
cerca
Accedi accedi

“Una nuova avventura per Sorgenia, nel segno dell’innovazione digitale”

  1. Home
  2. Smart energy
  3. “Una nuova avventura per Sorgenia, nel segno dell’innovazione digitale”

Gianfilippo Mancini e Chicco Testa, Ad e Presidente del fornitore di energia elettrica, presentano il bilancio: “Risanamento completato, pronti alle nuove sfide”

“Oggi Sorgenia comincia una nuova avventura, con ambizione e ottimismo. Lo facciamo dopo aver completato con successo una fase delicata, in cui abbiamo trasformato e rilanciato l’azienda, che oggi è pronta ad affrontare da protagonista un mercato dell’energia in rapida trasformazione”. Con queste parole Gianfilippo Mancini, Amministratore Delegato di Sorgenia, ha introdotto la presentazione alla stampa dell’ultimo bilancio. Dati incoraggianti, quelli del 2017, che fotografano la crescita di un’azienda in salute - che fa crescere gli utili e prosegue velocemente con la restituzione del proprio debito -  e che, grazie alla crescita dei canali digitali (+20% nell’ultimo anno), si afferma come la prima Digital Energy Company italiana.

 

I NUMERI DI SORGENIA

Nel dettaglio, il margine operativo lordo, adesso a quota 161 milioni, è cresciuto del 30% rispetto all’anno precedente, mentre è addirittura triplicato l’utile netto: da 15 a 44 milioni di euro. Più che dimezzato il debito di Sorgenia rispetto alla fase iniziale del risanamento: dai 1.710 milioni di euro del 2015 ai 715 milioni dell’ultimo esercizio. Nel corso dell’ultimo anno sono stati rimborsati alle banche 340 milioni di euro.  

Altri numeri che fotografano la realtà di Sorgenia sono quelli dell’età media dei clienti e dei dipendenti, rispettivamente 45 e 35 anni, entrambe sotto la media del mercato dell’energia (51 anni l’età media dei clienti e 45 quella dei dipendenti). “Siamo un’azienda innovativa, agile, giovane e che è in grado di parlare ai giovani” è stato il commento di Mancini.

 

MANCINI: "SORGENIA UN'AZIENDA SANA, GUARDIAMO AL FUTURO CON FIDUCIA"

 

TESTA: "DEBITO RIDOTTO E VENDITE ONLINE SEGNALI SIGNIFICATIVI"

 

LO SVILUPPO DEI CANALI DIGITALI

Sorgenia, dunque, procede con il vento in poppa. Lo fa grazie al successo della scelta vincente del nuovo management: puntare tutto sul digitale. Non a caso, le vendite online sono cresciute del 20% nell’ultimo anno. “E questo è solo l’inizio – ha commentato Mancini. Usare solo canali digitali, vuol dire che non ci sarà nessuno che bussa alla porta o chiama a casa, saranno i cittadini italiani che decideranno di attivare la fornitura online, e lo faranno se Sorgenia sarà la loro scelta dopo una comparazione con i competitor. Questa è la nostra sfida, che al momento stiamo vincendo”.

 

L’INNOVAZIONE A SERVIZIO DEL CLIENTE     

Il digitale, però, non è solo un canale di vendita, ma anche la tecnologia che permette di abilitare innovativi servizi ai propri clienti. “Pensiamo a quante possibilità abbiamo grazie ai nuovi strumenti – ha spiegato Mancini. Possiamo scegliere l’impianto che produrrà l’energia che acquistiamo, pagare meno, avere bollette e documentazione a portata di app, ricevere assistenza via chat, monitorare i consumi, fare un check up energetico online, che proprio in questi giorni abbiamo iniziato ad offrire gratis ai nostri clienti, cedere la nostra energia al vicino o gestire a distanza la fornitura di figli e genitori. E queste sono solo alcune delle infinite possibilità che possiamo e potremmo offrire grazie all’innovazione digitale”.