Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Tagliare i consumi con la domotica, l'app MyWatts

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Tagliare i consumi con la domotica, l'app MyWatts

Presentata alla Rome Maker Faire l'applicazione consente di controllare illuminazione ed elettrodomestici da remoto e vedere in tempo reale quanto stiamo spendendo

Il risparmio energetico in casa passa anche per la domotica. Secondo uno studio dei sondaggisti Doxa per l'azienda di climatizzatori Daikin l'83% degli italiani è alla ricerca di soluzioni per tagliare i costi del riscaldamento domestico. Per il 73% degli intervistati è importante anche il basso impatto ambientale delle tecnologie da utilizzare, a dimostrazione della sempre maggiore sensibilità dell'opinione pubblica verso i temi della sostenibilità e della tutela dell'ambiente .

 

E' in questo contesto che sempre più aziende cercano di sviluppare soluzioni di demotica intelligente, in grado di ridurre sia le spese in bolletta che le emissioni di agenti inquinanti in atmosfera. Appena presentata alla Rome Maker Faire dall'azienda irlandese Emutex è MyWatts, l'applicazione per controllare da remoto l'impianto di illuminazione e gli elettrodomestici di casa e verificare in tempo reale l'ammontare in euro dei consumi energetici
 
"MyWatts è un sistema di domotica multifunzione - spiegano gli ingegneri della Emutex a Energie Sensibili - L'app è in grado di misurare i consumi elettrici in tempo reale e la temperatura interna dell'ambiente domestico. E' collegata a sensori che avvertono la presenza umana in una stanza e di conseguenza accendono o spengono la luce; sempre da remoto si possono mettere in funzione gli elettrodomestici. Infine abbiamo sviluppato la modalità 'vacanza': attivando questa opzione qualsiasi movimento all'interno della casa mette in moto un sistema di sicurezza anti-intrusione collegato ad un allarme".
 
La particolarità di MyWatts rispetto ad altre soluzioni di domotica intelligente è la possibilità di controllare in tempo reale la spesa in euro dell'energia che stiamo consumando. "L'app consente di leggere su un grafico sia i watt che il costo complessivo di ogni lampadina o elettrodomestico acceso in casa. In questo modo possiamo sapere esattamente quanta energia utilizziamo ed evitare così brutte sorprese in bolletta".
 
Sebbene la Emutex sia irlandese, MyWatts ha un "cuore" italiano. La tecnologia è infatti basata sulla scheda madre Intel-Galileo, presentata in questi giorni alla Rome Maker Faire e a sua volta sviluppata insieme ad Arduino, la piattaforma open-source della omonima community guidata dall'italiano Massimo Banzi.