Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Startup: più competitività con i giovani talenti

  1. Home
  2. What's next
  3. Startup: più competitività con i giovani talenti

Le figure più richieste dalle nuove imprese sono sviluppatori e esperti digitali. Ecco le testimonianze di Spreaker, Parterre e Clickmeter, tutte presenti a Codemotion 2015

Oltre ad aver ospitato conferenze, workshop e laboratori interattivi, Codemotion 2015 è stata anche un’eccellente occasione per far incontrare il mondo delle imprese con giovani sviluppatori di talento.

Insieme ai big come Microsoft e Intel, la manifestazione ha infatti ospitato alcune delle startup innovative più promettenti del panorama italiano, alla ricerca di nuovi collaboratori che contribuiscano allo sviluppo del loro business.

 

Leggi anche: Startup, makers e innovazione: il successo di Codemotion 2015


Tra le startup a caccia di curricula c’è Spreaker, un team di appassionati di musica e radio che ha sviluppato un’applicazione in grado di creare e condividere contenuti audio, da podcast ad autentiche stazioni live in diretta 24 ore al giorno. “Eravamo partiti dall’idea di sviluppare una sorta di social radio in cui tutti potessero contribuire alla creazione del palinsesto - spiega a Energie Sensibili Marco Pracucci, co-founder di Speaker – e ora la nostra App è un’idea commerciale di successo. Oggi siamo qui proprio per trovare nuovi sviluppatori che ci aiutino a renderla ancora più potente e popolare, soprattutto su mobile”.

Parterre è invece dedicata agli addetti ai lavori della televisione, offrendo una serie di tool semplici da usare per la creazione di contenuti interattivi. “Codemotion è per noi un’ottima vetrina - racconta il CEO Maurizio De Gregorio – perché siamo ancora poco conosciuti dal grosso pubblico, nonostante le nostre applicazioni siano utilizzate da Discovery Channel e da show televisivi come Amici”.

Anche Clickmeter ha partecipato a Codemotion. Si tratta di una startup italiana che è riuscita a conquistare il mercato statunitense, sviluppando una piattaforma in grado di ottimizzare i risultati delle agenzie di marketing online. “Anche se la maggior parte dei nostri clienti sono negli USA – sottolinea l’Amministratore Delegato della Startup, Davide De Guz – abbiamo di recente preso la decisione di spostare la nostra sede a Roma, perché vogliamo raggiungere anche le agenzie di marketing del nostro Paese”.

 

Leggi anche: Codemotion 2015, l’innovazione italiana al centro del mondo