Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Se il fiume ti carica lo smartphone - VIDEO

  1. Home
  2. What's next
  3. Se il fiume ti carica lo smartphone - VIDEO

Eastream è un generatore idroelettrico portatile che sfrutta le correnti dei corsi d’acqua. Gli basta un fiumiciattolo e funziona anche di notte

Se fosse solo questione di campo, oggi ce ne andremmo tutti in campeggio serenamente, certi che il nostro smartphone sia in grado di “prendere” anche in mezzo ai boschi più selvaggi e alle montagne più impervie. Merito dei ripetitori che sbucano ormai come funghi e delle reti satellitari sempre più efficienti. Il problema, però, è ancora la batteria. Certo, potete portarvi dietro una power bank. Magari più d’una. Ma se voleste concedervi un’intera settimana in mezzo alla natura? 

La soluzione, ideata da un gruppo di giovani ingegneri coreani trapiantati a Los Angeles, è un piccolo generatore idroelettrico portatile. Si chiama Eastream ed è in grado di produrre energia elettrica grazie alla corrente di un qualsiasi corso d’acqua. Basta immergerlo in un torrente o anche in un debole ruscello, e subito le tre pale pieghevoli della sua turbina cominceranno a girare, caricando la sua power bank integrata.   

eastream 1.jpg

PICCOLO ED EFFICIENTE, LAVORA ANCHE DI NOTTE

Dopo solo 4,5 ore di “ammollo” - promettono i suoi inventori – Eastream  può ricaricare 3 device portatili (che si tratti di smartphone, telecamere GoPro o tablet)due volte più velocemente di una normale presa di corrente. Basta un semplice cavo USB. La sua batteria incorporata è da 6,400mAh e, a patto di avere un corso d’acqua anche piccolo nelle vicinanze, costituisce una fonte di energia continua per il nostro campeggio iperconnesso.

Al confronto con impianti fotovoltaici portatili di uguale potenza, il vantaggio di Eastream è più che ovvio: può ricaricarsi anche di notte o quando il sole è completamente oscurato dalle nuvole.

Eastream pesa soli 800 grammi e tutti e tre i suoi moduli (turbina, generatore e batteria) costituiscono un cilindro di appena 24,5 cm di lunghezza per 6,5 cm di diametro. Misure che lo rendono un perfetto oggetto da campeggio, insostituibile per chi vuole rimanere sempre connesso, anche nel bel mezzo dell’avventura.

eastream 2.jpg

UN MUST PER PESCATORI E AMANTI DEL MARE

Parliamo in effetti di un autentico oggetto del desiderio per gli appassionati della pesca e delle gite in barca. Ad Eastream, infatti, non serve necessariamente un flusso di acqua corrente per funzionare. Se siamo in mare o al lago, per esempio, possiamo agganciarlo alla nostra imbarcazione  e lasciare che il semplice trascinamento in acqua muova le sue pale per produrre l’energia che ci serve.

Il set base di Eastream costa 180 euro e la sua power bank può diventare, con appositi accessori, anche una torcia elettrica d’emergenza, un altoparlante o un router wi-fi.

eastream 3.jpg