Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Portali online e reti d'impresa: dove vanno le aziende italiane

  1. Home
  2. What's next
  3. Portali online e reti d'impresa: dove vanno le aziende italiane

Viaggio tra le pmi e gli strumenti più utilizzati per "fare impresa", dai tool di Google alle iniziative di Expo 2015, nel segno del "made in Italy"

Le piccole e medie imprese costituiscono un tessuto economico fondamentale in Italia. Nonostante le contingenze poco favorevoli all'imprenditoria, le iniziative a favore delle aziende e gli strumenti offerti a loro beneficio sono diversi. Energie Sensibili  dedica uno speciale a questo tema, in un viaggio tra le occasioni e i mezzi più interessanti con cui "fare impresa" in Italia oggi. 

Ad esempio in tema di cibo e gastronomia l'Expo 2015 rappresenta un'occasione importante per le aziende del settore, un mezzo per rafforzare ed esportare ulteriormente il made in Italy. E' l'obiettivo che si pone il portale Italy Quality Experience, online dal 9 dicembre per valorizzare il patrimonio gastronomico italiano, forte di 700mila imprese iscritte e alla collaborazione di 81 Camere di Commercio e 1400 ristoranti certificati fuori dall'Italia. 

"Fare rete" è il tema portante per molte imprese che decidono di mettere a fattore comune le proprie risorse ed esperienze: è il caso di Venice Business Community, portale che sarà operativo in primavera per riunire le pmi venete. 

Sul concetto di community, invece, si fonda l'idea vincente che riunisce i professionisti italiani presenti a Londra, dando loro l'opportunità di essere rintracciati e votati dai clienti. Si chiama The Italian Community ed è sempre più in crescita. 

Ristoranti, negozi e locali, trovano in Google e nei suoi tool come Local e Business degli ottimi strumenti per incrementare la loro rintracciabilità e pubblicizzare le loro offere in modo geolocalizzato: l'importante è saper "fare impresa" in modo intelligente. 

LEGGI LO SPECIALE SUGLI STRUMENTI DI IMPRESA IN ITALIA