Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Imprese: nasce l’Anticafè, il bar dove il bene più prezioso è il tempo

  1. Home
  2. My generation
  3. Imprese: nasce l’Anticafè, il bar dove il bene più prezioso è il tempo

Nato a Parigi e sbarcato poi nella Capitale, il locale si basa sul concetto di coworking space e lo sviluppa in tutte le sue possibili declinazioni. La storia per #miaimpresa

L’Anticafè nasce a Parigi (dove conta già due sedi) dall’idea di tre giovani imprenditori, Daria ArtyushenkoLeonid Goncharov e  Vittorio Montesano, che hanno voluto sviluppare il concetto di coworking space, creando uno spazio più raccolto e amichevole. Da qualche tempo è arrivato anche a Roma, riscuotendo grande successo.

 

Leggi anche: L'ufficio condiviso per risparmiare


L’Anticafè offre non solo un ufficio temporaneo a professionisti freelance, ma anche un luogo di ricerca agli studenti oppure uno spazio in cui chiunque possa passare il tempo a proprio agio, rispettando beninteso gli altri clienti con i quali condivide la sala.

Ed è proprio il tempo ad essere l’unico vero bene di consumo che si paga all’Anticafé. Tutto il resto è “gratis”, dalla stampante alla connessione wi-fi fino agli snack e alle bevande utili per fare una pausa dal lavoro, dallo studio o da qualsiasi attività venga in mente di proporre al cliente.

 

Per approfondire: Responsabilità sociale e condivisione: così cambiano le imprese

 

Illuminazione, condizionatori, stampante, alimentazione dei pc portatili, videoproiettore per le riunioni e conferenze che possono essere organizzate, la macchina industriale per il caffè e addirittura un forno a microonde per i pasti che si possono anche portare da fuori: si tratta di costi che l’Anticafé fa ammortizzare alla propria clientela, ma che ricadono inevitabilmente sulla propria spesa di gestione.