Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Houseboat, le case efficienti che galleggiano sull'acqua

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Houseboat, le case efficienti che galleggiano sull'acqua

Nate in Germania, questi edifici, del tutto autosufficienti, si sono diffusi in tutto il mondo. Costruiti in legno e bambù, utilizzano fonti rinnovabili per l'energia

Dalla Germania all’Olanda, passando per il Canada e l’Inghilterra, la vera casa ecosostenibile deve essere costruita sull’acqua. Dopo le abitazioni sugli alberi, quelle gonfiabili e altre galleggianti, la moda del momento è costituita dalle houseboat, un progetto nato in terra tedesca, ad Oldenburg per la precisione, e che si è rapidamente diffuso anche in altre parti del Pianeta, in una grande varietà di forme e di colori. Efficienza energetica e uso di fonti rinnovabili sono però le caratteristiche alla base del successo di questi edifici green.

Le houseboat sono dotate di ogni comfort. Generalmente si sviluppano intorno ad uno spazio centrale adibito a saloncino con un piccolo angolo cottura, mentre il tetto è sfruttato come solarium. Tutti gli impianti di cui sono dotate sono a voltaggio molto basso, ma sufficienti a favorire il funzionamento di piccoli elettrodomestici. Per la loro costruzione sono utilizzati legno e bambù, materiali resistenti e soprattutto low cost.

Questi edifici permettono un cospicuo risparmio in bolletta: giù i consumi grazie allo sfruttamento della luce solare per generare energia e ai meccanismi di ventilazione che mitigano l’umidità creata dalla presenza dell’acqua. In molte di queste, è possibile anche trovare dei veri e propri camini di ventilazione, che permettono il passaggio dell’aria anche a finestre chiuse grazie alla presenza di velette regolari. Per il riscaldamento, si fa ricorso alle pompe di calore, sia per gli ambienti abitati che per l’acqua di consumo.

Dopo il prototipo tedesco, è stata l’Olanda a mettere a punto un cantiere ben fornito per la creazione di case galleggianti per chi voglia vivere a contatto con la natura e soprattutto tutelando l’ambiente circostante. Basti pensare che prima del 2010 ce ne erano solo ad Amsterdam ben cinque mila, popolate da 1400 famiglie. Lo stesso vale per Londra e per il Canada: qui una coppia di pensionati californiani ha deciso di realizzare il proprio sogno di vivere una vita ecologica costruendo la propria houseboat sul lago Powell. Si tratta di un edificio completamente autosufficiente, non collegato a nessuna rete elettrica e sprovvisto persino di un impianto idraulico.