Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Efficienza: “Imprese e banche cavalchino il cambiamento”

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Efficienza: “Imprese e banche cavalchino il cambiamento”

Gia (Affari&Finanza): “I mutamenti tecnologici, culturali ed economici pesano soprattutto su chi cerca di resistere”. Chiesa (Politecnico di Milano): “Serve un fondo di garanzia a livello locale”.

“L’Efficienza energetica ha rappresentato inizialmente una necessità per le aziende che avevano bisogno di ridurre i proprio costi di gestione. Ora invece rappresenta una strumento di innovazione fondamentale per essere competitivi in un mercato cambia sempre più rapidamente”.

Con queste parole, Luigi Gia, caporedattore di “Affari&Finanza” di Repubblica, fa il punto su “Energia d’Impresa”, il tour organizzato insieme a Sorgenia attraverso sei città italiane: Bari, Firenze, Torino, Padova, Pescara e Bologna.

L’iniziativa si avvale del contributo scientifico del Politecnico di Milano, che in occasione della tappa inaugurale nel capoluogo pugliese, ha presentato i risultati di una ricerca sui possibili interventi di efficienza applicabili alle pmi locali.

Secondo Vittorio Chiesa, Direttore dell’Energy and Strategy Group dell’ateneo milanese, “le imprese pugliesi, così come gli istituiti bancari che potrebbero finanziare gli interventi di efficientamento, fanno fatica a investire in questo settore perché manca una conoscenza approfondita dei potenziali vantaggi. Per quel che riguarda le autorità locali, regioni e comuni, una spinta efficace potrebbe venire da uno specifico Fondo di garanzia, così come già si sta facendo a livello sovrannazionale”

 

Leggi anche: Efficienza energetica e sviluppo d’impresa: la questione è culturale


 Se vuoi ricevere  tutti gli aggiornamenti di Energie Sensibili  iscriviti alla nostra newsletter  cliccando in alto a sinistra.