Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Detrazioni 2014, le agevolazioni per famiglie e imprese

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Detrazioni 2014, le agevolazioni per famiglie e imprese

Ecobonus confermato nella Legge di Stabilità. Quali sono le aliquote e gli interventi che beneficiano delle detrazioni 2014 e come trasmettere la documentazione

Confermate le detrazioni 2014 per gli interventi di riqualificazione energetica e per le ristrutturazioni, come previsto dalla normativa sull’Ecobonus contenuta nella Legge di Stabilità. L’agevolazione riguarda persone fisiche, imprese, associazioni ed enti pubblici e si applica sia all’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) che all’Ires (Imposta sul reddito delle società).

Possono beneficiare delle detrazioni 2014 solo gli interventi che concorrono a migliorare l’efficienza energetica degli edifici attraverso lavori di riqualificazione o ristrutturazione; la legge prevede poi un bonus arredi per l’acquisto di mobili o elettrodomestici in classe A+ o superiore. Per ottenere le agevolazioni è necessario inviare la documentazione delle opere all’Enea entro 90 giorni dal termine dei lavori, inclusa una copia dell’attestato di prestazione energetica dell’edificio.

Le aliquote delle detrazioni 2014 sono due: 65% per la riqualificazione energetica dell’edificio, 50% per la manutenzione straordinaria e l’acquisto di grandi elettrodomestici. Le percentuali scenderanno rispettivamente a 50% e 40% nel 2015 e 36% (per entrambe) nel 2016.

Rientrano nelle detrazioni 2014 con aliquota del 65% i lavori per la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento, per la coibentazione e pavimentazione, per la sostituzione degli infissi,  per l'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda e per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione o pompe di calore ad alta efficienza. La detrazione viene spalmata su un arco temporale di 10 anni. Agevolati al 50% invece gli interventi di manutenzione straordinaria (lavori edili, opere murarie e parcelle dei professionisti), rimozione delle barriere architettoniche, bonifiche di siti con amianto. Stessa percentuale di sgravio fiscale per l'acquisto, collegato ai lavori di ristrutturazione, di grandi elettrodomestici (cosiddetto bonus arredi) tra cui frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento.

Tutte le informazioni sulle detrazioni 2014 legate all’Ecobonus sono contenute nel portale dell’Agenzia delle Entrate, che mette a disposizione degli utenti anche un canale Youtube. Pubblicato anche un dettagliato vademecum sugli interventi agevolati. Anche Energie Sensibili ha dedicato uno speciale per approfondire tutto quello che c’è da sapere sulle detrazioni 2014.

 

ONLINE IL SITO PER ACCEDERE AL BENEFICIO DEL 65%

Dal 18 marzo 2014 è accessibile sul sito Enea una sezione dedicata alla trasmissione della documentazione necessaria per accedere al beneficio fiscale del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica conclusi a partire dal 1° gennaio 2014. Resterà comunque attivo anche il sito relativo all’anno fiscale 2013.

 

 

@fenicediboston

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.