Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Cosplay, la top 10 del Romics scelta da noi (vince l’Uomo Tigre) -FOTOGALLERY

  1. Home
  2. My generation
  3. Cosplay, la top 10 del Romics scelta da noi (vince l’Uomo Tigre) -FOTOGALLERY

Sarà che col suo “Roarr” ci siamo cresciuti, ma secondo noi è lui la vera sorpresa di quest’anno. Certo che anche il Lego-Batman…

Il più originale, il più elaborato o, più semplicemente, il più folle. Quando si parla di cosplay, la fantasia è l’unico limite ed è probabilmente l’unico criterio possibile per stabilire una propria classifica dei migliori tra questi maniaci del travestimento d’autore. In questi giorni siamo stati al Romics, ecco la nostra top 10.

 

Leggi anche: Tutte le vite di un cosplayer

 

L’UOMO TIGRE

Assoluto vincitore morale del 2016. L’Uomo Tigre, o Tiger Mask come vorrebbero i puristi, nell’elegante abito che indossava quando non era sul ring a spaccare secchi di metallo sulla testa dei propri avversari.

 

LEGO-BATMAN

È piccolo piccolo ma incute timore e rispetto. Anche gli altri cospalyer non potevano fare a meno di fermarlo e chiedergli umilmente di posare con loro per un’indimenticabile foto ricordo.

 

HE-MAN

“Per la forza di GreySkull! A me il potere!”. Inutile dire che tutti gli chiedevano di recitare questo indimenticabile inno alla mascolinità dei cartoon anni Ottanta pompata e ossigenata. Ma forse questo He-Man, con molti meno muscoli e una spada di cartone, ci piace anche di più.

 

L’ISPETTORE GADGET

L’inossidabile trench grigio, il capello e addirittura l’elica rotante sulla testa ci ha conquistato. Non vola e non si allunga davvero ma sicuramente ci ha fatto sorridere molto di più del terribile film dal vivo che gli hanno dedicato nel 1999.

 

DEADPOOL

Non è stato solo il costume ben fatto a convincerci, ma l’atteggiamento stesso di questo cosplayer sfrontato e ironico quanto il personaggio che interpreta. Pare che a fine giornata ci fossero molti altri eroi in costume a volerlo malmenare. Ne sarà uscito indenne?

 

GLI DEI DELL’OLIMPO

Una foto di famiglia che ci ha ricordato purtroppo le ignobili storture degli antichi miti greci operate dall’Hercules della Disney. Tuttavia, i cosplayer di gruppo ci fanno sempre simpatia e l’Ade col naso posticcio e il sigaro in mano è azzeccatissimo.

 

VENOM

Lo scegliamo perché quando l’abbiamo incontrato ci ha fatto davvero paura e ha fatto piangere anche qualche bambino. Ci aggiungiamo anche un premio speciale per coraggio di tenere in faccia cinque chili di silicone, senza contare la lingua.

 

JOKER

Ispiratosi all’ultimo Joker del cinema, questo ragazzo sa sicuramente mettersi in posa per una foto. Speriamo però che non abbia preso troppo freddo al pancino.

 

ZASALAMEL

Per veri nerd e maniaci di Soul Calibour. Questo cosplayer ha realizzato addirittura il secondo costume del boss finale del famoso picchiaduro di cappa e spada. Speriamo che la falce non gli pesi troppo.

 

HELLRAISER

Un altro brutto incontro al Romics che ci toglierà il sonno, ricordandoci un classico dell’horror degli anni Ottanta, tutto pupazzoni e squartamenti.  Come il film, la cosa che più ci impressiona sono gli aghi infilati su tutta la testa. Come cribbio avrà fatto?