Sorgenia
cerca
Accedi accedi

#ConsiglioDaGreeners: Francesco e l'isola di Capri

  1. Home
  2. My generation
  3. #ConsiglioDaGreeners: Francesco e l'isola di Capri

"Ho scelto Capri perché è un luogo con due anime. Quella mondana e quella fatta di natura, di trekking, di storia e di gesta incredibili"

Tutti abbiamo un luogo a cui siamo legati in modo particolare, quello dove vorremmo fuggire quando siamo stanchi e abbiamo bisogno di ricaricare le pile, che ci fa rilassare, sognare o sorridere. Magari è legato a un bel ricordo, a una persona, o semplicemente è un piccolo angolo di Terra straordinariamente bello e unico.

Abbiamo chiesto alla community dei Greeners di condividere sui canali social - usando l'hashtag #ConsiglioDaGreeners - la foto del loro luogo preferito, quello da cui non vorrebbero mai andarsene. Uno dei primi a rispondere è stato il greener Francesco, 40 anni di Napoli, Neurologo, Psicoterapeuta e Professore Universitario. Ha la passione per gli aerei e quando non si occupa di lavoro, ricerca o didattica, indossa la divisa e prende il volo verso il Golfo. Sale sull'aereo e sorvola i suoi luoghi preferiti: le isole del Golfo di Napoli.

IMG_0044.JPG

Francesco in volo 

Francesco, è cliente Sorgenia e incarna appieno lo spirito della community dei Greeners: ama il contatto con la natura e vive una casa interamente alimentata a energia green. "Sono cliente Sorgenia da circa un anno. Ho scelto l'azienda per una motivazione forte: la possibilità di acquistare l’energia da un impianto eolico della mia regione. Ho una casa alimentata a energia elettrica e così riesco ad avere un impatto zero CO2". 

Francesco, perchè l'Isola di Capri è il tuo luogo del cuore?

Capri per me è un luogo con due anime. Quella più conosciuta è quella mondana, dei VIP, delle barche di lusso, della moda, dei soldi. Poi esiste l'altra anima dell'isola, quella che in pochi prediligono. Un'anima fatta di natura, di trekking, di storia e di gesta incredibili. Tra queste voglio ricordare proprio quella del medico svedese Axel Munthe. Lui dedicò il suo soggiorno a Capri a curare le persone, proteggere gli uccelli dai bracconieri, e a stabilire rapporti culturali con i paesi nordici, cosa che farà poi il successo dell’isola negli anni. Prima di morire ha donato la sua dimora, Villa San Michele a Capri, rendendola un luogo fruibile a tutti. Oggi è un bellissimo museo con un panorama e un contatto con la natura locale che lascia senza parole. Questa è l’anima di Capri che preferisco e che consiglio a tutti di visitare.

Capri_monteSolaro

Capri, vista dalla cima del Monte Solaro 

Perché hai scelto di postare questa foto stupenda di Capri, vista dalla cima del Monte Solaro?

Ho scelto questa foto perché rappresenta il punto più alto di una giornata di trekking sull’isola. Quel giorno sono partito dal paese di Capri e sono salito per la scala fenicia. Raggiunta Anacapri, ho ripreso fiato visitando Villa San Michele e rimanendo affascinato dalla storia di Axel Munthe. Ho poi ripreso la salita, raggiungendo il monte Solaro dove ho scattato la foto. Inutile dire che arrivare in cima in una giornata di visibilità così ti appaga di qualunque fatica. La vista dei faraglioni, di punta Campanella, della città di Napoli e infine di Ischia è semplicemente meravigliosa e in grado di riappacificarti con tutto e tutti. 

In copertina una foto del faro di Miseno (NA). 

 

I Greeners sono gli ambassadors della sostenibilità ambientale, sono la community dei clienti Sorgenia che hanno scelto di aderire al programma loyalty dell'app MySorgenia. Essere un Greener non significa solo scegliere energia green, ma essere consapevoli del proprio impatto di CO2 e fare tutte quelle piccole scelte quotidiane che rispettano l'ambiente: dalla mobilità allo stile di vita, dall'alimentazione alla raccolta differenziata. 

Ogni mese i Greeners possono partecipare a diverse challenge e quiz che permettono loro di accumulare green coins, da "spendere" scegliendo i premi dal catagolo: non solo oggetti ed esperienze sostenibili ma anche azioni di solidarietà nei confronti di chi ha bisogno. I Greeners possono decidere di donare alle persone in difficoltà o piantare alberi per diminuire il loro impatto di CO2 o salvare specie a rischio estinzione.