Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Un astronauta alle Colazioni Digitali

  1. Home
  2. What's next
  3. Un astronauta alle Colazioni Digitali

Iniziamo la giornata con Maurizio Cheli, l’uomo che ha al suo attivo oltre 370 ore in orbita, 5 mila ore di volo su diversi velivoli, numerosi brevetti e un record di velocità

Sarà un appuntamento spaziale quello delle Colazioni Digitali, in scena il 30 novembre. Per l’occasione andremo in orbita in compagnia dell’astronauta Maurizio Cheli che racconterà la sua visione di futuro durante la colazione a tema “Spazio&Digitale”. Chi meglio di lui che la Terra l’ha vista a gravità zero da un oblò per 15 giorni, 17 ore e 41 minuti?

Cambia anche la location. Infatti, l’appuntamento si svolgerà all’interno dell’evento di fine anno del Corriere Innovazione all’Unicredit Pavilion, in una delle piazze milanesi che rappresentano il cuore pulsante dell'innovazione, piazza Gae Aulenti.

 

UNA COLAZIONE INTERSTELLARE

Nelle scorse puntate delle Colazioni Digitali si è parlato, in compagnia di ospiti illustri, di come la tecnologia influenzi le nostre vite in tutti i campi, dal mondo dell’istruzione allo sport, dal design all’architettura. Il prossimo 30 novembre si farà colazione con caffè, cornetto e un piccolo assaggio di cosmo. Per l’appuntamento dal titolo “Spazio&Digitale” Massimo Sideri, responsabile editoriale Corriere Innovazione, dialogherà con un ospite che la terra l’ha vista da uno Space Shuttle, l’astronauta Maurizio Cheli.

Pilota, collaudatore sperimentatore e primo italiano che ha ricoperto il ruolo di Mission Specialist a bordo dello Space Shuttle Columbia, per la missione STS-75 Tethered del 1996. Nel 2009 partecipa ai World Air Games di Torino pilotando il velivolo elettrico sperimentale SkySpark con il quale il 12 giugno dello stesso anno registra il record di velocità.  

Il suo motto? "Prima di essere pilota di aerei volevo essere il pilota della mia vita".

michele space shuttle.jpg 

L’EVENTO DEL CORRIERE INNOVAZIONE

Il 30 novembre il Corriere innovazione festeggia la fine dell’anno con un grande evento in cui si alterneranno momenti di dibattito e tavole rotonde. Le scienze e lo spazio, la musica, il biotech, la politica e lo sport si confronteranno. Gli ospiti della giornata all’Unicredit Pavillon saranno numerosissimi, dal primatista nazionale dei 100 metri Fabio Tortu al direttore dell’istituto Telethon per la terapia genica e ordinario di istologia e terapia genica all’università San Raffaele di Milano, Luigi Naldini, che terrà una lectio magistralis dal titolo "Noi e il Dna".

All'evento prenderanno parte anche virologa Ilaria Capua, i Subsonica, il rettore del Politecnico di Milano Ferruccio Restai discografici Cappa & Drago, il fondatore di Genenta Pierluigi Paracchi, il responsabile della direzione generale «Connect» della Commissione Ue Roberto Viola. E molti altri ancora: il fondatore e ceo di Yoox Net-A-Porter Federico Marchetti, Giorgio Metta, direttore dell’iCubFacility all’Istituto Italiano di Tecnologia, Roberto Cingolani padre del robot-bambino iCub. 

 

L’APPUNTAMENTO

Fissate in agenda il prossimo appuntamento: venerdì 30 novembre 2018 ore 9.00 presso UniCredit Pavilion in Piazza Gae Aulenti 10, Milano.

Come per ogni appuntamento delle colazioni digitali l’ingresso è libero e gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti. Per prenotarvi potete scrivere a: colazionidigitali@sorgenia.it

  

Le colazioni digitali di Corriere Innovazione in Sorgenia si pongono l’obiettivo di promuovere la cultura del rinnovamento in ogni aspetto della nostra vita. Dallo sport all’architettura, dalla musica alla salute, dall’energia all’impresa, dalla società al design fino ad arrivare all’istruzione. Un format giovane per nove conversazioni con personalità chiave in ciascun ambito tematico, guidate dai migliori giornalisti di Corriere della Sera per imparare a leggere i cambiamenti in atto nella società offrendo un "assaggio di futuro”.