Sorgenia
cerca
Accedi accedi

SpesaSospesa.org: la solidarietà è più forte grazie al digitale

  1. Home
  2. Smart energy
  3. SpesaSospesa.org: la solidarietà è più forte grazie al digitale

Privati e aziende insieme per mettere a disposizione alimenti per chi ne ha bisogno. Oggi ma anche - in prospettiva - quando l’emergenza coronavirus sarà finita

L’idea nasce da una nobile e antica tradizione napoletana, quella del “caffè sospeso”, con l’avventore del bar che paga due consumazioni: la propria e una seconda, che potrà così essere servita a una persona che non ha i soldi per pagare. Se questo gesto di solidarietà vale per il caffè, potrà anche trovare applicazione in un concetto più ampio di “spesa sospesa”, per tutti i prodotti che compongono il paniere delle necessità quotidiane. In più, nel momento in cui gli acquisti avvengono con sempre maggiore frequenza su piattaforme digitali, quest’idea potrà tradursi in una modalità innovativa di solidarietà circolare dove imprese, cittadini, associazioni del no-profit e amministrazioni locali potranno contribuire, ognuno per la propria parte, ad aiutare chi è in difficoltà economica. Oggi, per dare un contributo nell’affrontare le conseguenze del lockdown dovuto al coronavirus, e in futuro per tutte le persone che hanno bisogno d’aiuto.
Stiamo parlando di SpesaSospesa.org, l’iniziativa che si propone di innescare un circolo virtuoso per condividere energie e risorse, e che vede anche Sorgenia, digital energy company, tra i propri sostenitori: si tratta di un flusso di donazioni digitalizzato e totalmente trasparente grazie a una tecnologia blockchain, in grado di tracciare e certificare ogni passaggio della catena di solidarietà.

COME FUNZIONA SPESASOSPESA.ORG

Attraverso la piattaforma digitale no-profit CharityStars, all’indirizzo www.charitystars.com/SpesaSospesa, è possibile effettuare donazioni libere in denaro, che serviranno ad acquistare i prodotti scontati messi a disposizione da imprese alimentari, catene di distribuzione e produttori locali. Le aziende stesse potranno donare prodotti, ad esempio quelli in eccedenza o in scadenza, dando in questo modo anche un contributo alla lotta allo spreco alimentare.

Le donazioni in denaro potranno essere fatte sia da privati sia da aziende: è il caso ad esempio di Sorgenia che, insieme ai clienti che aderiranno al progetto accettando di versare un piccolo contributo, destinerà l’equivalente della loro bolletta all’iniziativa di solidarietà.

I fondi raccolti saranno utilizzati per acquistare i prodotti messi a disposizione sulla piattaforma dalle aziende, che insieme a quelli donati verranno messi a disposizione delle amministrazioni locali e delle associazioni accreditate, che si occuperanno della loro distribuzione a chi ne ha bisogno. Per rendere totalmente trasparente il flusso delle donazioni e la loro gestione, sarà utilizzato un sistema di food sharing for charity basato sulla blockchain e messo a punto da Regusto: in questo modo tutto il processo sarà trasparente, dalla donazione all’acquisto dei prodotti, da ogni passaggio intermedio alla destinazione finale.
SpesaSospesa.org è un progetto corale, che unisce le esperienze e le competenze di molti partner. Tutti hanno aderito a titolo gratuito, rinunciando a compensi e commissioni.

consegna-spesa-sospesa.jpg

Associazioni ed Enti no profit si occupano di consegnare alle famiglie bisognose, individuate sul territorio di pertinenza, la spesa sospesa.

L’ADESIONE DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI

Tra le amministrazioni che per prime hanno aderito all’iniziativa c’è il Comune di Napoli: il sindaco Luigi De Magistris ha infatti concesso il patrocinio a SpesaSospesa.org, mentre a Torino il Comune ha inserito il progetto nella vetrina del proprio portale “Torino City Love”, indicandolo tra le le azioni di solidarietà e innovazione per il territorio.

MARCO RASPATI: “INNOVAZIONE IMPORTANTE PER AFFRONTARE L’EMERGENZA”

“L’emergenza che stiamo vivendo ha rivelato quanto sia utile e importante l’innovazione digitale - afferma Marco Raspati, founder di Regusto, brand della startup Recuperiamo - Anche noi di Regusto abbiamo voluto fare la nostra parte e mettere al servizio della società civile e di tutti gli italiani in difficoltà dal punto di vista economico la nostra piattaforma di food sharing for charity, che abbiamo integrato e potenziato con la tecnologia blockchain per garantire la puntuale tracciabilità dei flussi di donazioni. SpesaSospesa.org è un progetto che coinvolge e riguarda tutti, è sostenibile, è anti-spreco alimentare ed è anche pensato per aiutare e supportare i produttori alimentari del territorio, perché potranno vendere i loro prodotti di qualità a prezzi di favore”.

GIANFILIPPO MANCINI: “VELOCITÀ E TRASPARENZA DEL DIGITALE AL SERVIZIO DELLE PERSONE”

“Abbiamo creduto in questo progetto inclusivo perché porta beni essenziali a chi ne ha bisogno, utilizzando la velocità e la trasparenza del digitale, in un perfetto esempio di tecnologia al servizio delle persone - sottolinea Gianfilippo Mancini, amministratore delegato di Sorgenia - Il nostro coinvolgimento è duplice: ai clienti residenziali della nostra community chiediamo di dimostrare la volontà di condivisione con un piccolo contributo, a fronte del quale Sorgenia donerà all’iniziativa l’equivalente del valore della loro bolletta. Allo stesso tempo, sosteniamo le aziende nostre clienti che operano nel settore agroalimentare dando loro opportunità di mercato, un intervento concreto per aiutarle a superare questo momento critico”.

I SUPPORTER

A dare vita all’iniziativa, nata da una serie di videoconferenze che hanno coinvolto una serie di player desiderosi di impegnarsi nel campo della solidarietà, sono stati Regusto, brand del gruppo Recuperiamo srl, Synesthesia, FoodChain e Future Food Institute, insieme agli attori e volti noti della Tv Davide Devenuto e Serena Rossi e a Francesco Lasaponara, esperto di lean manufacturing e startupper di iniziative a valore sociale. Tutti i promotori e i partecipanti a SpesaSospesa.org hanno aderito a titolo gratuito, rinunciando a compensi e commissioni per la loro attività.

Main partner dell’iniziativa è Sorgenia, mentre i technical partner sono Nexo Corporation, Nexma, Rekordata, Grafiche Paciotti, Quadrans Foundation e Abruzzo Distribuzione. I media partner del progetto, sostenuto anche da Legambiente e Italian Global solution, sono BeMedia, Agata Produzioni, Wunderman Thompson, MiglioriAmo, Italian Marketing Foundation, Studio Segre e Consumerismo.

Hashtag ufficiale dell'iniziativa: #SpesaSospesaItalia.