Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Sorgenia premiata come "Great Place to Work"

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Sorgenia premiata come "Great Place to Work"

L'ambiente lavorativo è confortevole, i dipendenti sono felici e hanno un rapporto di fiducia e rispetto reciproco. Per questo motivo, Sorgenia è un "great place to work"

Sorgenia si aggiudica la certificazione “Great Place to Work”, premio che attribuisce alla digital energy company italiana la qualifica di "ambiente di lavoro di qualità". A consentire di raggiungere questo risultato sono state proprio le persone che lavorano in Sorgenia.

Di fatto, una Great Place to Work® è un'azienda che si impegna a migliorare la qualità sia del luogo fisico, sia del benessere delle donne e degli uomini che ci lavorano. Il riconoscimento è frutto di un processo di ascolto e studio delle risposte, in cui vengono analizzati diversi fattori e più in generale attesta la qualità della cultura organizzativa. 

La premessa è che se l’ambiente lavorativo è confortevole, i dipendenti sono motivati e stimolati a dare il meglio. Si instaura un rapporto di fiducia con i propri responsabili e di rispetto con i propri colleghi. «Si tratta di un traguardo significativo per noi, - afferma Silvia Guidi, HR Training & Development di Sorgenia - che coincide con la prima volta in cui siamo valutati da un ente esterno su questo ambito». A consentire di raggiungere questo risultato sono state proprio le persone che lavorano in Sorgenia.

 

SORGENIA È UN GREAT PLACE TO WORK

«Fino all’anno scorso abbiamo misurato il nostro engagement attraverso un sondaggio interno e oggi per la prima volta ci confrontiamo con altre aziende. È una presa di consapevolezza importante: ci fa sentire orgogliosi di far parte di Sorgenia e di aver contribuito a questo risultato, con il nostro impegno e con l’entusiasmo che da sempre ci contraddistinguono». 

Il raggiungimento della certificazione è stato un percorso iniziato circa tre anni fa e costruito giorno dopo giorno, con determinazione, con l'ausilio delle persone e, soprattutto, per le persone.

Silvia Guidi conferma: «ci siamo sempre detti che eravamo “una bella azienda”, ma questo è sufficiente per trattenere e per attrarre le persone? Ci siamo interrogati su cosa potevamo migliorare e lo abbiamo chiesto a tutti i nostri colleghi, ripetutamente, su qualsiasi tematica. Attraverso l’ascolto e il feedback reciproco abbiamo migliorato alcuni processi e ne abbiamo introdotti altri, completamente nuovi. Abbiamo messo in discussione tutto e non abbiamo alcuna intenzione di smettere di farlo».

Secondo i dipendenti, Sorgenia è un ambiente confortevole in cui le persone si possono fidare dei colleghi con cui, e per cui, lavorano. Il passo successivo è quello di affermare l'azienda come un luogo di lavoro in cui è possibile raggiungere gli obiettivi aziendali grazie anche all'atmosfera di collaborazione e di scambio.

Dunque, è importante per un dipendente lavorare in un'azienda che stimoli e premi il suo impegno.
«Dedichiamo almeno un terzo della nostra giornata al lavoro, - prosegue Silvia Guidi - se il nostro impegno non venisse stimolato, o addirittura se non fosse riconosciuto, per quale motivo dovremmo continuare ad indossare il nostro sorriso quando entriamo in ufficio?».

 

CHE COS’È IL GREAT PLACE TO WORK?

Great Place to Work® è la società leader nello studio e nell’analisi del clima organizzativo delle aziende. La sua missione è migliorare la cultura del lavoro aiutando le aziende nel processo di crescita.

Attraverso survey, vengono ascoltate e raccolte le opinioni dei collaboratori in merito al proprio ambiente di lavoro. In una seconda fase, le risposte vengono analizzate e confluiscono in report dettagliato. Questi dati diventano strumenti a disposizione del management per favorire la crescita aziendale.

Dall'esperienza di Great Place to Work emerge che l’eccellenza di un ambiente lavorativo si caratterizzata dalla stima dei dipendenti nei confronti delle persone per cui lavorano e dall’orgoglio riposto in ciò che fanno. Tutto quello, insomma, che può essere cultura del lavoro.

Per essere riconosciute come Great Place to Work, le aziende si auto candidano. Ogni anno, viene pubblicata la Classifica dei Best Workplaces in Italia, ovvero i migliori ambienti di lavoro. Parallelamente, vengono rese note altre classiche: Best Workplaces per Millennials, per Women e Innovation.