Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Smart city, sempre più cittadini coinvolti nel monitoraggio urbano

  1. Home
  2. What's next
  3. Smart city, sempre più cittadini coinvolti nel monitoraggio urbano

Le città intelligenti? Già ci viviamo dentro, grazie ai progetti che sfruttano smartphone e tablet per raccogliere informazioni in tempo reale

"Se qualcuno ancora non se ne fosse accorto, noi viviamo già all’interno di smart city e anzi ne siamo parte integrante, proprio in virtù degli apparecchi mobili di nuova generazione che portiamo sempre con noi". Matteo SeuMobile developer di TSC Consulting, commenta a Energie Sensibili i progetti di monitoraggio ambientale che sfruttano le potenzialità e la diffusione di smartphone e tablet.

Dal progetto Smart City, sperimentato per la prima volta ad Amsterdam qualche anno fa e già replicato in varie città italiane come Torino, Bari, Cagliari, Lucca, oggi sempre più cittadini sono coinvolti in queste iniziative. Come "campionatori mobili" raccolgono dati che poi vengono rielaborati per informazioni sull'inquinamento atmosferico, acustico e luminoso.

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.