Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Registro delle imprese, procedure e requisiti

  1. Home
  2. What's next
  3. Registro delle imprese, procedure e requisiti

Dalla modulistica agli applicativi da utilizzare per presentare la domanda: ecco gli step per registrare la propria attività

Nell'iter per la costituzione di una società o di un'impresa, una tappa fondamentale è l'iscrizione nel Registro delle Imprese. Istituito nel '93 con l'articolo 8 della legge 589/93 e attuato nel '95 con il DPR 581/95, è un registro pubblico che si può considerare come l'anagrafe delle imprese nel quale queste sono tenute a registrarsi, come certificazione principale dei loro dati costitutivi. All'interno del Registro infatti si trovano tutte le informazioni delle imprese (a prescindere dalla forma giuridica e settore di competenza) dalla loro costituzione alle modifiche dell'assetto societario fino alla cessazione; oltre a fornire un quadro giuridico completo della società, il Registro costituisce un'importante fonte dalla quale partire per elaborare gli indicatori di sviluppo economico e imprenditoriale per ogni settore di appartenenza.

Il Registro delle imprese, per legge, ha un Ufficio preposto presso ogni Camera di Commercio di competenza, con pertinenza a livello provinciale; questo è  retto da un Conservatore che assicura la corretta tenuta del Registro delle imprese e viene gestito secondo procedure informatiche. 

 

REQUISITI TECNICI

Prima di presentare la domanda di iscrizione al Registro delle imprese, bisogna essere muniti di alcuni strumenti:

- contratto con la Camera di Commercio che permette di accedere gratis al servizio di spedizione delle pratiche telematiche

- dispositivo di firma digitale, necessario per sottoscrivere digitalmente i moduli e documenti da presentare

- posta elettronica certificata (Pec), obbligatoria per ottenere la ricevuta della Comunicazione Unica rilasciata dalla Camera di Commercio.

 

COME ISCRIVERSI AL REGISTRO DELLE IMPRESE

L'iscrizione di una società al Registro delle imprese è subordinata alla presentazione, per via telematica, del modello S1 che si utilizza ad esempio per l'atto costitutivo delle SrlSpa, Snc, Sas, Sapa, società cooperative, consorzi e società di avvocati. La domanda di iscrizione viene ricevuta dall'ufficio preposto della Camera di Commercio competente nel territorio in cui si trova la sede legale dell'impresa; per le società estere l'ufficio di competenza si decide in base alla sede secondaria. È il titolare dell'impresa a presentare la domanda al Registro delle imprese, ma può delegare ad un professionista o intermediario abilitato, nel caso non sia provvisto del dispositivo di firma digitale. La domanda di iscrizione da parte delle società di capitali e delle società cooperative vanno presentate al Registro delle imprese entro 20 giorni dalla stipulazione dell'atto costitutivo; per le società di persone, invece, il termine è di 30 giorni dalla costituzione.

 

GLI APPLICATIVI PER LA MODULISTICA

Le pratiche e la modulistica per l'iscrizione al Registro si possono eseguire attraverso due applicativi digitali gratuiti:

- Comunica Starweb, per le imprese individuali, quelle artigiani e per segnalare l'inizio, la modifica o la cessazione di una società o di un'impresa individuale

- Comunica Impresa e Fedraplus, da utilizzare specialmente per le società di capitali, di persone e delle cooperative