Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Quanta energia utilizza il nostro appartamento?

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Quanta energia utilizza il nostro appartamento?

Una casa di 80 metri quadrati a Milano consuma in un anno il doppio di un Suv che percorre 10 mila chilometri: è emergenza riqualificazione degli edifici

Può un appartamento inquinare più di un Suv? Sembra strano, ma la risposta è affermativa. È stato infatti dimostrato che una casa di soli 80 metri quadrati può arrecare più danni all’ambiente di una autovettura di grossa cilindrata. Secondo una ricerca di Finlombarda, rielaborata da Rete Irene, network di imprese della Regione specializzato in riqualificazione energetica, solo a Milano una abitazione di queste dimensioni consuma in 12 mesi mediamente 20 metri cubi di combustibile per metro quadro, con un costo medio di 1.550 euro, e immette nell’atmosfera 3,6 tonnellate di Co2, il doppio di quelle che fa registrare un Suv che circola in città percorrendo 10 mila chilometri all’anni.

 

I dati sono stati presentati al Politecnico della città meneghina nel corso di un convegno sulla riqualificazione energetica, che in tutta la Lombardia è considerata una vera e propria emergenza. In pratica, più di un milione e mezzo di abitazioni, circa una su due, non ha mai subito interventi di manutenzione e quindi consuma e inquina più di quanto in realtà dovrebbe. Inoltre, soltanto un edificio su 100 appartiene alla classe A o A+, mentre il 51,6% è nella G, cioè nell’ultima.

 

“La riqualificazione energetica – ha sottolineato Manuel Castoldi, presidente di Rete Irene – consente non solo di salvaguardare l’ambiente, ma anche di risparmiare sulle bollette del riscaldamento e addirittura di incrementare il valore delle singole abitazioni”. A Milano, inoltre, considerando tutti gli edifici certificati dal 2007, il fabbisogno energetico medio si attesta intorno a un valore di 202,8 chilowattora per metro quadrato. Ciò significa che è superiore fino a 3,5 volte  rispetto ad altri centri abitati come Berlino, Vienna e Parigi.

 

Una situazione che va sanata con urgenza. A maggior ragione se si pensa che le abitazioni residenziali in Lombardia che hanno più di 30 anni sono più di 3 milioni, circa il 75% del totale . Di queste, il 47% non ha subito mai interventi di manutenzione.