Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Qualità dei servizi, l’offerta di Sorgenia supera gli standard

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Qualità dei servizi, l’offerta di Sorgenia supera gli standard

La società ha fornito ai propri clienti prestazioni superiori a quelle previste in accordo con le associazioni dei consumatori. Nel 2014 nuovi indicatori per il segmento business

Il 93,5% delle fatture emesse con almeno un mese di competenza basato su letture reali e il 99% dei clienti business e domestici attivati entro tre mesi dalla sottoscrizione. Grazie a questi numeri, riferiti all’operato 2013, Sorgenia si conferma tra le aziende più attente al servizio offerto ai propri clienti. È quanto emerge da un confronto dell’azienda dell’energia con le principali associazioni dei consumatori, sulla base della Carta della Qualità dei Servizi.

Oltre ad aver raggiunto e superato gli obiettivi sulle fatture e sull’attivazione, Sorgenia ha abbassato a 39 secondi il tempo medio di attesa per il servizio di assistenza clienti (garantito nel 100% dei casi): l’obiettivo era di rispettare la soglia del 95% di accessibilità al numero verde con 40 secondi di attesa.

Il documento è stato pubblicato a ottobre 2012 e contiene una serie di standard di servizio – superiori a quelli previsti dalla legge – a cui l’azienda si impegna verso la clientela. I risultati sulla base della Carta 2013 sono stati presentati a Roma nel corso di un incontro tra la società e le associazioni del CNCU. Nella stessa sede sono stati aggiunti altri elementi di valutazione, su cui Sorgenia si misurerà nel 2014. I nuovi indicatori sono stati pensati soprattutto per il segmento business: alle aziende e agli imprenditori clienti – tra le altre cose – sarà ad esempio offerto un assistente telefonico dedicato per impianti con potenza installata di almeno 16,5 kW.

La Carta della Qualità dei Servizi conferma l’impegno di Sorgenia a offrire prestazioni sempre più efficiente ai consumatori, con un’attenzione particolare alle imprese che stanno affrontando la difficile congiuntura economica.