Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Passbeach, spiaggia e ombrellone con un solo click

  1. Home
  2. My generation
  3. Passbeach, spiaggia e ombrellone con un solo click

La startup ideata da un giovane pugliese consente di prenotare il posto nello stabilimento prescelto grazie a un ticket. Anche il turismo viaggia verso la digitalizzazione e l'innovazione.

Capita tante volte di arrivare in spiaggia per godersi le vacanze o una giornata di relax e invece ecco che ci si stressa cercando di trovare un ombrellone  in riva al mare. Grazie alla startup Passbeach è possibile, invece,  prenotare in anticipo  e con un solo click il proprio posto risolvendo tutti i problemi.

 

COME PRENOTARSI

La brillante idea è venuta ad Andrea De Gennaro, venticinquenne pugliese che nel 2013 ha deciso di dare vita all'impresa innovativa turistica. Per prenotare il proprio posto in spiaggia basta andare sul sito e scegliere tra gli oltre 750 stabilimenti convenzionati distribuiti in tutta Italia. Il portale propone un'ampia offerta dando la possibilità di individuare la meta tra la maggior parte dei lidi di Puglia e Sardegna ma anche di Sicilia, Toscana, Basilicata, Marche, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Campania, Abruzzo e Lazio.
È sufficiente registrarsi sulla piattaforma, scegliere la spiaggia e acquistare il ticket per la data desiderata, anche per più giorni.

 

DALL'ALBERGO ALLA SPIAGGIA

“Tutto nasce dall'esperienza familiare nella gestione di alcune strutture alberghiere – racconta Andrea De Gennaro a EnergieSensibili –. Ho pensato a quanto sarebbe stato importante offrire un pacchetto spiaggia per i turisti, dare consigli e suggerimenti sugli stabilimenti migliori per evitare il classico traffico o l'affollamento. Turismo e servizi sono l'abbinamento ottimale per sostenere il settore. Se in passato si poteva organizzare la propria vacanza prenotando il volo e l'albergo adesso si può fare anche con la spiaggia, non è più un sogno ma la realtà”.

 

LA DIGITALIZZAZIONE

Il settore turistico è ricco di startup innovative, rappresenta l'ossigeno e il petrolio dell'economia italiana che non smette di accogliere visitatori dall'estero, molto organizzati e assai esigenti.
“Abbiamo compiuto un passo in avanti molto importante - prosegue il fondatore di Passbeach - , infatti con questa soluzione delle prenotazioni siamo riusciti a digitalizzare un settore tradizionalista allestendo un team di professionisti. Il nostro obiettivo è quello di integrare l'offerta delle nostre strutture alberghiere e il biglietto digitale”.

 

TURISMO SOSTENIBILE

L'offerta è valida per le spiagge private o in concessione, i clienti partner sono aumentati costantemente in questi due anni mettendo al servizio dei bagnanti ombrelloni, lettini e pedalò. Inizialmente lo staff di Passbeach ha ricercato e contattato i gestori dei lidi stringendo gli accordi, adesso sono questi ultimi a proporsi attraverso una sezione apposita del sito.
“Gli stabilimenti si sono rinnovati – prosegue De Gennaro -. Hanno saputo cogliere questa opportunità importante e di sviluppo che va nella direzione del turismo sostenibile”.

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE

L'obiettivo per il futuro è quello di allargare la rete di stabilimenti affilati con vista sull'Europa. “Puntiamo a radicarci in Sicilia, Toscana e Liguria, così come abbiamo fatto in Puglia e Sardegna, ma non nascondiamo la volontà di coprire le spiagge di Spagna e Grecia sempre popolate da italiani - conclude De Gennaro -. All'inizio abbiamo deciso di volare basso ma adesso bisogna scegliere la strada dell'internazionalizzazione anche perché i turisti stranieri utilizzano la rete molto più di noi per organizzare le proprie vacanze”.