Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Nuova Sabatini, 6 step per ottenere i finanziamenti -INFOGRAFICA

  1. Home
  2. What's next
  3. Nuova Sabatini, 6 step per ottenere i finanziamenti -INFOGRAFICA

L'iter previsto dalla legge comincia con la richiesta di finanziamento e si conclude con la firma del contratto. La procedura nel dettaglio

La Nuova Sabatini è stata rinnovata, come noto, anche per il 2016. Le domande di accesso all’agevolazione potranno essere presentate a partire dal 2 maggio. Come abbiamo illustrato nell’articolo sui dettagli della Nuova Sabatini, lo strumento a sostegno delle Pmi che intendono investire in beni strumentali è stato modificato dal Ministero dello Sviluppo economico con decreti, mentre recentemente lo stesso Mise ha emanato una circolare che definisce modi e tempi della procedura di accesso all’agevolazione.

La procedura comincia con la richiesta di finanziamento, che l’impresa presenta alla banca o ad altro intermediario. Sarà questo soggetto a dover comunicare al Mise l’intenzione di attivare lo strumento previsto dalla Nuova Sabatini, prenotando le risorse e aspettando risposta circa la loro disponibilità. Qualora il riscontro fosse positivo, l’intermediario potrà poi effettuare la delibera di finanziamento, necessaria alla concessione dell’agevolazione dal parte dal Ministero. Solo dopo questo step potrà essere firmato il contratto di finanziamento fra l’impresa e la banca/intermediario. Gli investimenti devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

Abbiamo sintetizzato i 6 step della procedura in questa infografica.

 

Energie-Sensibili---Infografica-Sabatini.png