Sorgenia
cerca
Accedi accedi

New York, il cellulare si ricarica al parco con l’energia rinnovabile

  1. Home
  2. Life
  3. New York, il cellulare si ricarica al parco con l’energia rinnovabile

Nella Grande Mela, installate delle stazioni per collegare smartphone e tablet. L’idea è nata dopo il balckout provocato dall’uragano Sandy

Per tutta l’estate i newyorchesi non dovranno più preoccuparsi di restare con il cellulare scarico. Nella Grande Mela, infatti, è stato lanciato “Street Charge”, un progetto che ha portato per le strade e per i parchi della città stazioni mobili, alimentate a energia solare, che permettono di ricaricare gratuitamente il telefono.

 

Il programma, attualmente in fase di sperimentazione, è stato ideato dall’operatore telefonico At&t. Sono già operative due stazioni a Brooklyn e altre tre a Governor's Island, Union Square e al Pier 1 di Riverside Park. Entro la fine dell'estate saranno installate in totale 25 punti ricarica in cinque distretti della città.

 

La fase di sperimentazione si concluderà a ottobre, in questo periodo verrà anche effettuato un monitoraggio sull’utilizzo delle postazioni che permetterà di capire in quali aree della città sarà necessario potenziare il servizio. L'idea è nata dopo il disastro dell'uragano Sandy e il blackout elettrico che colpì New York. Se la fase di sperimentazione dovesse portare risultati positivi, il progetto potrebbe  essere esteso sia agli altri distretti della metropoli sia ad altre città degli Stati Uniti.

 

Ogni postazione mette a disposizione sei connettori di vario tipo, adatti per iPhone, iPad, dispositivi Android e Windows Phone. Sono alimentate da tre pannelli solari da 15 watt e da una batteria da 168 watt/h, abbastanza per consentire alle stazioni di funzionare per alcuni giorni senza esposizione ai raggi solari. L'iniziativa si aggiunge alle 26 postazioni per WiFi gratuito che la stessa At&t ha installato nei parchi di New York l'anno scorso.