Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Milano Smart City: i progetti per un Expo inclusivo e intelligente

  1. Home
  2. Life
  3. Milano Smart City: i progetti per un Expo inclusivo e intelligente

Digital Ideas for Expo City e Cyber Expo: tecnologie innovative e realtà simulata per una città più vivibile e sostenibile

Milano smart city. Si parlerà anche di città intelligenti al prossimo Expo 2015. La manifestazione aprirà ufficialmente i battenti il 1° maggio del prossimo anno ma già si pensa alle idee innovative per progetti di design e sviluppo urbano.

 

LA DIGITAL SMART CITY DI EXPO MILANO 2015

Uno dei progetti già lanciati è Digital Ideas for Expo City 2015, un concorso (aperto ad aprile 2013) per raccogliere segnalazioni e idee per realizzare la Digital Smart City di Expo Milano 2015. L’obiettivo è quello di immaginare ma anche progettare una città più vivibile e sostenibile, non solo per i visitatori dell’Exposizione Universale ma per tutti i cittadini.

L’iniziativa, che in queste settimane compie un anno dal lancio, è stata realizzata in partnership tra l’Esposizione Universale e Telecom Italia e si è rivolta sia ai professionisti del settore (ingegneri e architetti) che a studenti e ricercatori specializzati in ambito tecnologico. Requisito fondamentale dei progetti in concorso per Milano smart city è stato quello di avere una forte componente innovativa applicata alla vita domestica oppure alla comunità urbana: quindi domotica per la casa e per l’ufficio ma anche soluzioni di cloud computing per lo scambio di dati e l’offerta turistica.

Tre gli ambiti tematici di riferimento: Smart City, concepite come “contenitori” di servizi tecnologici evoluti; Mobile Application, cioè le app integrate con le attività dell’Expo; Digital Home & Office + Smart School, per il monitoraggio e la gestione automatizzata di case, uffici e scuole.

 

UN EXPO PIU' INCLUSIVO CON CYBER EXPO

Un altro progetto legato all’Expo è Cyber Expo. Sfruttando la connessione tra i vari device e le tecnologie per la realtà simulata, l’iniziativa consente di “entrare” nelle varie sezioni dell’Expo utilizzando il proprio tablet, lo smartphone oppure tecnologie indossabili. Una video-intervista a Valerio Zingarelli, Direttore generale Tecnologie e Servizi Tecnici Expo 2015, spiega come turisti ma anche cittadini possono entrare a far parte dell’Esposizione Universale in modo virtuale, attraverso la tecnologia.

Cyber Expo è anche un modo di includere i visitatori nella discussione sul tema centrale dell’Expo, cioè la ricerca sul cibo sostenibile. Previsto infine anche un “fuori-Expo”: una piattaforma (chiamata Ecosistema) per offrire i servizi e i prodotti di Expo Milano anche a chi è fuori dalla smart city e negli altri centri urbani d’Italia.

 

@fenicediboston

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.