Sorgenia
cerca
Accedi accedi

A lezione di business dalla “Chica Loca”

  1. Home
  2. Smart energy
  3. A lezione di business dalla “Chica Loca”

Con Crazy is a compliment Linda Rottenberg ci offre un manuale originale e scansonato e ci insegna che per vincere dobbiamo anzitutto convincere noi stessi

Ti senti più una Gazzella, una Puzzola, un Delfino o una Farfalla? Crazy is a compliment di Linda Rottenberg (Il Saggiatore) è un libro su come diventare imprenditori di successo. Affronta il tema con una buona dose di “follia” e forse per l’autrice, co-fondatrice di Endevour (organizzazione non profit per la promozione delle imprese) ed esperta nella promozione della creatività su scala mondiale, questo è un bel complimento.

In verità la “Chica Loca”, come veniva chiamata l’autrice nell’ambito dell’Harward Business School che le ha dedicato 4 business case, ha realizzato un’opera che affronta un tema vecchio come il mondo, e cioè come avere successo nel business, in un modo totalmente nuovo sia come linguaggio sia come prospettiva.

Innanzitutto essere imprenditori cambia di significato: non vuol dire né fare impresa nel senso tradizionale del termine, né essere uno startupper con la felpa e il cappuccio. Piuttosto significa essere in grado di prendere in mano la propria vita professionale in un mondo in cui bisogna reinventasi continuamente per essere al passo coi tempi e in cui il percorso di crescita di ciascuno è spesso irregolare e discontinuo.  Per farlo bisogna avere non solo idee nuove, ma soprattutto le giuste capacità. Linda le analizza con un linguaggio brillante e divertente.

Quella che a me ha colpito di più è la capacità di convincere se stessi:  il primo passo per sviluppare le nostre idee avviene nella nostra mente, perché il vero nemico spesso siamo noi stessi che frapponiamo ostacoli emotivi tra l’idea e la sua realizzazione. Linda ci dice: “Non guardate agli altri per legittimare i vostri sogni ma a voi stessi. O, come disse il leggendario Bob Jones a proposito del golf, “si gioca in quindici centimetri……lo spazio che hai fra le orecchie”.

In effetti il libro, che mantiene sempre un tono divertente e in alcuni tratti scanzonato, è un manuale che sintetizza, tramite esempi vividi e concreti, oltre vent’anni di esperienza fatta sul campo ad altissimi livelli nel supportare imprenditori e professionisti di tutto il mondo ad avere successo. 

Da rendere obbligatorio nei corsi universitari.

 


Questo libro è tra i “suggeriti” di Sorgenia che potrai sfogliare nelle Feltrinelli d’Italia. Il progetto nasce da una costatazione semplice: le librerie sono un  luogo di incontro. Questi libri contengono, come ha specificato Miriam Frigerio, Head of Brand & Communication Sorgenia, “spunti per interrogarsi su sostenibilità e innovazione, e su come il loro reciproco innesto possa portare a un futuro costruito intorno – e non contro – le persone”.