Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Le 7 mostre imperdibili dell’autunno 2019

  1. Home
  2. Life
  3. Le 7 mostre imperdibili dell’autunno 2019

Dal Prado a Palazzo Reale di Milano, da Palazzo Braschi fino al Forte di Bard in Valle d’Aosta: tutte le mostre più belle dell’autunno 2019

Cosa c’è di meglio di tuffarsi in un mare di arte quando le vacanze sono ormai un ricordo sbiadito ma l’aria è ancora frizzante? Nulla, per questo l’autunno è la stagione dell’arte!

In questa breve guida vi consigliamo le sette mostre autunnali che non potete perdervi per nessun motivo.

Madrid, 200 anni del Museo del Prado 

Nel 2019 il Prado soffierà sulle sue prime 200 candeline. Per celebrare questo importante compleanno il Museo di Madrid regalerà tre giornate di ingressi gratuiti nelle giornate del 23, 24 e 25 novembre. Il Prado conta circa novemila opere delle quali solo 1.700 sono esposte nel museo madrileno; tra queste spiccano i capolavori di Andrea Mantegna, Raffaello Sanzio, Hieronymus Bosch, El Greco, Pieter Paul Rubens, Tiziano, Diego Velázquez e Francisco Goya. Nella notte di sabato 24 il tetto dell’edificio progettato da Jean de Villanueva sarà il palcoscenico di uno spettacolo pirotecnico che farà da cornice alla rappresentazione teatrale celebrativa a cura del collettivo catalano La Furas dels Baus. Una festa di gioia e colori da non perdere.

Quando: Porte aperte il 23, 24, e 25 novembre 2019

Dove: Museo del Prado, Madrid

“Canova. Eterna bellezza” a Palazzo Braschi

È un vero e proprio evento quello in programma a Palazzo Braschi, a Roma, per celebrare Antonio Canova e il suo rapporto con la Città Eterna, luogo naturale per lo sviluppo e l’espressione del suo talento e della sua arte. Una mostra che offre al pubblico ben 170 opere dello scultore di Possagno, molte delle quali appartenenti a importanti Musei e prestigiose collezioni private italiane e straniere. L’esposizione sarà divisa in 13 sezioni, attraverso le quali la Roma vissuta da Canova, a cavallo tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo, farà da cornice ai capolavori dell’artista. Un sapiente gioco di luci e ombre saprà riportare il visitatore nell’atelier di via delle Colonnette nella suggestiva Roma papalina del 1779.

Quando: dal 9 ottobre 2019 al 15 marzo 2020

Dove: Palazzo Braschi, Roma

“Giorgio De Chirico”: l’antologia al Palazzo Reale di Milano 

Luca Massimo Barbero cura la mostra antologica dedicata a Giorgio De Chirico a Palazzo Reale di Milano. L’esposizione sarà realizzata grazie a opere provenienti dai più importanti musei italiani e internazionali come il Metropolitan Museum of Art di New York, la Tate Modern di Londra, il Puškin Museum di Mosca, The Menil Collection di Houston, la Pinacoteca di Brera, il Museo del Novecento di Milano, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma e tante ricche collezioni private. La mostra è un tour nell’espressione artistica dell’autore, a partire dalla sua predilezione per la mitologia greca, alla scoperta della pittura metafisica di Dalì e Magritte, alla fase romantica degli anni '20 e '30 per finire con le espressioni ironiche e irriverenti degli anni '40 e '50. L’esposizione riserva uno spazio agli studi del periodo neometafisico di ricerca degli ultimi anni di vita dell’artista. Un viaggio attraverso le opere e la vita di un artista imprescindibile.

Quando: dal 25 settembre 2019 al 19 gennaio 2020

Dove: Palazzo Reale, Milano

Impressionisti segreti a Roma

Le opere più ricercate degli artisti impressionisti saranno il cuore della mostra “Impressionisti segreti” in scena a Roma, a Palazzo Bonaparte, dal 6 ottobre 2019 all’8 marzo 2020. Gli oltre 50 quadri provenienti dalle collezioni private di tutto il mondo, daranno vita a un originale viaggio all’interno dell’Impressionismo. Le tele di Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro, Sisley, Caillebotte, Morisot, Gonzalès, Gauguin e Signac si mostreranno al grande pubblico in tutto il loro fascino immortale. La mostra, con il patrocinio dell’Ambasciata di Francia e della Regione Lazio, è curata da due esperti di fama internazionale: Claire Durand-Ruel e Marianne Mathieu, direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi e già curatrice della mostra al Vittoriano su Monet.

Quando: dal 6 ottobre 2019 all’8 marzo 2020

Dove: Palazzo Bonaparte, Roma

"Preraffaelliti, amore e desiderio". L’onirica pittura inglese in mostra a Milano

Un viaggio immaginifico nell'arte inglese di fine Ottocento. È questa la mostra “Preraffaeliti, amore e desiderio” esposta nel Palazzo Reale di Milano fino al 16 ottobre. Più di 80 capolavori dei Preraffaelliti che provengono direttamente dalla Tate Britain di Londra.
Capolavori iconici, che parlano non solo di arte, ma anche di letteratura e storia dell’Inghilterra: la mostra Preraffaelliti. Amore e desiderio è il racconto di un’epoca di enormi cambiamenti che, nel mondo pittorico, ha dato vita a una vera e propria associazione alla fine dell’Ottocento: fondatori e suoi maggiori esponenti furono John Everett Millais, Dante Gabriel Rossetti e William Hunt. A Palazzo Reale di Milano fino al 16 ottobre un viaggio nell’Inghilterra Vittoriana.

Quando: in corso; aperta fino al 16 ottobre 2019

Dove: Palazzo Reale, Milano

“Il caos dentro”: la vita di Frida Khalo al SET a Roma

Gli spazi del SET di via Tirso a Roma ospitano tutto il “caos” di Frida Khalo. Il mondo surreale dell’artista sarà ricostruito con una mostra immersiva che permetterà agli spettatori di entrare in contatto con la vita di Frida. Percorsi tematici guidano i visitatori nella quotidianità dell’artista messicana e permettono di accedere a focus incentrati sulle singole opere proposte in formato Modlight. Abiti, monili, pagine di diario, fotografie personali, lettere e i film che l’hanno vista protagonista fanno da cornice al viaggio nel mondo di Frida; qui trovano spazio il grande e combattuto amore per Diego Rivera, l’uomo e l’artista che più l’ha influenzata, amata e fatta soffrire, il suo rapporto con la politica e la relazione con il suo corpo.

Quando: dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020

Dove: SET, Roma

 

“Mountains by Magnum photographers”. La montagna protagonista 

Uscendo dai soliti tracciati metropolitani, arriviamo al Forte di Bard in Valle d’Aosta. La fortezza, che sovrasta il piccolo borgo di Bard, ospita la mostra “Mountains by Magnum photographers” che celebra lo splendore delle montagne in tutta la loro imponenza. I 130 scatti, usciti dalle macchine fotografiche dei grandi autori dell’agenzia Magnum Photo, offrono una rappresentazione della potenza della natura che non chiude gli occhi sui pericoli che vi si nascondono. In questo viaggio tra le alture più importanti, trova spazio anche l’elemento umano: gli scalatori e gli amanti della montagna diventano elementi di un ambiente ostico e stupefacente allo stesso tempo. Uno scenario che ha come solo protagonista la dura roccia innevata. La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2020.

Quando: in corso; aperta fino al 6 gennaio 2020

Dove: Forte di Bard, Bard