Sorgenia
cerca
Accedi accedi

La comunicazione digitale nel rapporto tra fornitori e clienti

  1. Home
  2. What's next
  3. La comunicazione digitale nel rapporto tra fornitori e clienti

In vista della liberalizzazione del mercato energetico cambierà il rapporto tra gli operatori e i consumatori finali. Innovazione, trasparenza e chiarezza porteranno a eliminare l'intermediazione tra le parti

La trasformazione digitale ha cambiato il rapporto tra i fornitori di energia e i consumatori finali. È quanto affermato ai microfoni di Energie Sensibili da Pierfederico Pelotti, Responsabile mercato Utilities di Accenture, la multinazionale di consulenza per servizi tecnologici.

Il tema è stato approfondito lo scorso 9 dicembre durante la presentazione del Manifesto per l'energia del futuro, il documento redatto da Edison, ENGIE e Sorgenia, tre dei principali operatori del mercato che propongono principi e obiettivi in vista della liberalizzazione del settore energetico.

Con l'addio al regime tutelato sarà fondamentale una comunicazione chiara e trasparente, utile a eliminare il rapporto di intermediazione, spesso inefficace, tra fornitore e consumatore. Quest'ultimo, infatti, ha mutato le proprie esigenze con una propensione a non acquistare soltanto il singolo Kwh come in passato, ma anche una serie di servizi combinati con l'offerta.