Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Innovazione, giovani, mercati esteri: da qui ripartono le imprese lombarde

  1. Home
  2. What's next
  3. Innovazione, giovani, mercati esteri: da qui ripartono le imprese lombarde

Dal settore manifatturiero a quello tecnologico, fino al rapporto scuola-lavoro: i “50 progetti per far volare Milano”(e l'Italia) presentati da Assolombarda

Innovazione, giovani, internet delle cose, smart city, lotta alla corruzione e snellimento della burocrazia: le imprese lombarde (ri)partono da questi obiettivi, con il progetto di Assolombarda “50 progetti per far volare Milano. Un anno dopo”.

 

UN BILANCIO POSITIVO PER L'ECONOMIA LOMABARDA

Il primo bilancio annuale dell'ambizioso progetto parte dai numeri importanti dell'economia lombarda: da inizio 2013 la produzione del settore manifatturiero è cresciuta, in controtendenza con l'andamento italiano, basti pensare che dal 2005 è arrivata al 97%, mentre in Italia si ferma all'80,3%. Stesso discorso per il tasso di occupazione che in Lombardia tocca il 65,1%, mentre in Italia è fermo al 56%. A ciò si aggiunge un tasso di specializzazione molto alto delle imprese lombarde, soprattutto nel manifatturiero con forte presenza metalmeccanica, chimica, farmaceutica, alimentare e moda, insieme al settore delle ricerca, forte di 50mila addetti, pari al 21% del totale nazionale.

 

ACCOMPAGNARE LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

“Siamo pronti ad andare ovunque, purché sia avanti” ha dichiarato il presidente di Assolombarda Gianfelice Rocca, parafrasando David Livingstone. I progetti dai quali ripartire sono cinquanta, che coinvolgono settori e attori diversi, ma partono tutti dallo stesso punto: Milano, “un territorio in cui le diverse specificità confluiscono in un unico grande sistema” come ricorda Rocca. Di questi 50 progetti avviati lo scorso anno, ne sono stati conclusi già cinque nel corso del 2014, altri invece sono diventati veri e proprio servizi per le imprese, altri ancora stanno raggiungendo la fase di consolidamento.

 

Quelle manifatturiere innanzitutto, in un progetto che mira ad accompagnarle e sostenerle per uno sviluppo concreto, aiutandole a utilizzare gli strumenti adatti per creare valore aggiunto sul mercato. In particolare modo Assolombarda punta sul manifatturiero avanzato come opportunità da cogliere, attraverso testimonianze e incontri con gli imprenditori che hanno fatto questa scelta.

 

La cultura manageriale è un altro punto sul quale il progetto ha scommesso, con l'erogazione di 480 ore di formazione per 60 imprenditori, quadri e dirigenti, direttamente sul luogo di lavoro.

 

Snellire la burocratizzazione. Per agevolare il funzionamento delle aziende l'associazione ha partecipato a 52 tavoli di lavoro dedicati a questo tema, concentrati sulla semplificazione locale, regionale e nazionale, contribuendo alla redazione di “Agenda Lombardia Semplice” approvata dalla giunta regionale. È stato inoltre attivato un canale di comunicazione con le aziende per raccogliere le segnalazioni e i problemi inerenti alle difficoltà legate alla burocrazia che coinvolge le imprese, grazie al quale sono state attuati 14 interventi normativi di semplificazione (sia nazionali che regionali).

 

Internazionalizzazione delle imprese. Tra i 50 progetti per Milano, un ruolo importante riveste l'accompagnamento delle aziende in un percorso di internazionalizzazione, grazie a strumenti mirati come incontri ad hoc con la Smest (Società italiana per le imprese all'estero) e con esperti legali, seminari e incontri sul tema, focus su mercati profittevoli

 

Filo diretto tra imprese e scuola. Costruire un ponte tra questi due attori è un progetto importante in prospettiva futura. In particolare Assolombarda si è focalizzata su 6 settori: meccanica, ICT, chimica, elettronica, turismo e moda coinvolgendo 100 imprese e 80 istituiti tecnici e professionali per un totale di 3500 studenti in progetti di alternanza scuola- lavoro (sul modello duale tedesco).

Innovazione come strategia. Puntando sull'innovazione come volano della crescita economica, è stato creato il il progetto “Match Making Innovazione” in collaborazione le università della regione per individuare le iniziative in settori come ICT, manifatturiero avanzato e scienze della vita.

Questi sono solo alcuni dei “50 progetti per far volare Milano”. Potete leggere la lista completa con la descrizione qui.