Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Innovazione e imprese digitali: i maker si incontrano a Roma

  1. Home
  2. What's next
  3. Innovazione e imprese digitali: i maker si incontrano a Roma

Dal 27 settembre al 5 ottobre la Capitale ospita Innovation Week e Maker Faire 2014: due appuntamenti dedicati alle invenzioni degli artigiani hi-tech

Dalla Silicon Valley a Roma. Si sono dati appuntamento nella Capitale, dal 27 settembre al 5 ottobre prossimi, i maker di tutto il mondo. Dopo l'edizione del 2013 al Palazzo dei Congressi (che seguiva il World Wide Rome del 2012), quest'anno la Maker Faire Rome sarà ospitata nei 70 mila metri quadri dell'Auditorium Parco della Musica . Uno spazio più grande per un evento che si sdoppia: si parte con l'Innovation Week, la settimana .di dibattiti e incontri dedicati alla rivoluzione digitale, fino alla tre-giorni della Maker Faire, la fiera espositiva dove saranno messi in mostra centinaia di prototipi provenienti da tutto il mondo.

 

FONIE, SOLARMACHINE, C'MONBOARD: 500 PROGETTI IN MOSTRA

Sono i lavori dei cosiddetti "artigiani digitali": inventori ma soprattutto innovatori che utilizzano le nuove tecnologie per creare complessi dispositivi elettronici ma anche piccoli oggetti che migliorano la vita quotidiana di chi li usa. Da Fonie, il phon per scattare selfie al SolarMachine, il robot da cucina che funziona a energia solare; da Bare Conductive, il pennarello che disegna circuiti elettrici, a C'monBoard, lo skateboard che si pilota via smartphone: gli oggetti in mostra sono davvero tanti, tutte idee legate al mondo iperconnesso dell'Internet of Things.

Curata da Massimo Banzi, il fondatore di Arduino, e dal giornalista Riccardo Luna, Maker Faire Rome è un progetto promosso dalla Camera di commercio di Roma e organizzato dall'azienda Asset Camera. Main sponsor è Intel, che conferma il proprio ruolo centrale all'interno della manifestazione, così come era stato nel 2013.

 

GRANDE SPAZIO A BAMBINI E RAGAZZI

Dopo i 35 mila partecipanti dello scorso anno, l'edizione 2014 punta a "staccare" 100 mila biglietti di ingresso, e offre ai visitatori italiani e internazionali oltre 500 invenzioni, 74 talk, 42 workshop e piùdi 100 relatori provenienti da 33 nazioni. Grande attenzione è dedicata ai giovani: dai bambini, che avranno a disposizione uno spazio di 2 mila metri quadri con attività organizzate dalla startup Codemotion Kids, ai ragazzi. Questi ultimi, in particolare, saranno protagonisti di una serie di conferenze "Twenty Under Twenty", in cui ragazzi sotto i 20 anni parleranno della propria esperienza di maker a un pubblico di soli coetanei.

 

UN HACKATHON DI 22 ORE PER LA CASA

L'apertura di Innovation Week e Maker Faire sarà preceduta da un hackathon, cioè una maratona di 22 ore in cui 300 sviluppatori saranno chiamati a lavorare su applicazioni per la domotica.

 

@fenicediboston

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Energie Sensibili seguici su Facebook Twitter.