Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Incentivi 2014 per imprese e start-up: ecco i bandi ancora aperti

  1. Home
  2. What's next
  3. Incentivi 2014 per imprese e start-up: ecco i bandi ancora aperti

Dai contributi a fondo perduto della Regione Lombardia agli stanziamenti per l'innovazione nel Lazio, fino agli aiuti per l'occupazione in Sardegna: le opportunità da non perdere

Mancano poche settimane alla fine del 2014: tempo di bilanci e di scadenze, soprattutto per gli imprenditori e le start-up. Ci sono diversi bandi e concorsi dedicati a promuovere lo sviluppo imprenditoriale, la nascita di start-up innovative e l'occupazione a livello regionale e nazionale: noi di Energie Sensibili vi ricordiamo quelli in scadenza prima del nuovo anno.

 

REGIONE LAZIO E START-UP INNOVATIVE

La Regione Lazio punta su territorio e innovazione grazie al bando “Fondo per la nascita e lo sviluppo di Start-up innovative”, mettendo a disposizione 1,5 milioni di euro in totale per finanziare i progetti vincitori con un importo che va dai 20mila ai 30mila euro ciascuno. Le domande possono essere presentate per via telematica, compilando l'apposito formulario online dal 20 novembre fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Per maggiori informazioni, qui potete trovare tutti gli allegati relativi al bando.

 

AUTO-IMPIEGO NELLE PMI IN ABRUZZO

Vengono dalla Regione Abruzzo alcuni incentivi all'autoimpiego con un contributo totale di 600mila euro, da distribuire in 60 progetti finanziabili. Lo scopo è creare una collaborazione tra le pmi del territorio e giovani laureati senza occupazione: le prime ospiteranno per 6 mesi i vincitori delle borse di lavoro promosse dal bando, che a loro volta dovranno realizzare progetti di innovazione e organizzazione manageriale. Le borse di lavoro sono divise in 4 bandi locali, quello relativo all'area dell'Aquila scade il 20 dicembre. Per maggiori informazioni potete visitare il portale della Regione.

 

L'ALTO ADIGE IN AIUTO DELLE NUOVE IMPRESE

L'amministrazione provinciale dell'Alto Adige promuove un'iniziativa per aiutare le nuove imprese e incentivare quelle innovative già esistenti. I finanziamenti concessi vanno dai 50mila ai 200mila euro, di cui possono beneficiare sia le pmi costituite da non più di 3 anni dalla pubblicazione del bando, con unità produttiva in Italia, Svizzera o paesi dell'Ue, sia ricercatori e/o laureati in materie tecnico-scientifiche o economiche. La deadline per presentare le domande di ammissione è alle ore 12 del 23 dicembre. Maggiori informazioni sul portale della Pubblica Amministrazione dell'Alto Adige.

 

FINO A 25MILA  EURO PER L'OCCUPAZIONE IN SARDEGNA

Anche la Regione Sardegna punta a rilanciare l'imprenditoria attraverso finanziamenti e accesso al microcredito che incrementino la produttività sul territorio. Prestiti variabili da 5mila a 25mila euro forniti dal fondo FSE, tramite il bando che consente l'invio delle domande fino al 31 dicembre per progetti in settori come turismo, artigianato, ambiente e occupazione femminile.

 

START-UP ED EXPO NEL BANDO DELLA REGIONE LOMBARDIA

Fino al 16 gennaio si possono inviare le domande di ammissione al bando “Start-up per Expo” promosso dalla Regione Lombardia insieme ad Unioncamere. L'obiettivo è incentivare la crescita di  nuove imprese guidate da under 35 che propongano prodotti originali, nuovi servizi e modelli organizzativi, stimolando la competitività sul territorio durante Expo Milano 2015. Il bando stanzia  1,5 milioni di euro in contributi a fondo perduto per servizi di affiancamento, consulenza e capitale umano in settori come Agrifood, Innovazione sociale, Smart cities, Energie e Ambiente. Maggiori informazioni sulla pagina dedicata.