Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Impianti FER, ecco le nuove regole per gli incentivi

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Impianti FER, ecco le nuove regole per gli incentivi

Dal 1 gennaio 2016 i fondi verranno erogati sulla base dei dati trasmessi dal gestore di rete. Il mancato adeguamento comporterà la sospensione nell'erogazione da parte del GSE

Dal 1 gennaio 2016 cambiano le modalità per l'erogazione degli incentivi dovuti agli impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili, inclusi i fotovoltaici. In base alla nuova delibera dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico, tutti i fondi verranno erogati sulla base dei dati trasmessi dal gestore di rete.

 

LA NOVITÀ

Il Gse, Gestore dei Servizi Energetici, comunica che per gli impianti di produzione in bassa tensione, con potenza nominale superiore a 20kW entrati in esercizio in data antecedente il 27 agosto 2012, il gestore di rete deve assumersi tutte le responsabilità delle attività di installazione e manutenzione del misuratore dell'energia elettrica prodotta. Invece, il produttore è tenuto ad effettuare le modifiche o le sostituzioni secondo le indicazioni del conduttore di rete.

Per gli impianti fotovoltaici incentivati dal primo al quarto Conto Energia e per quelli alimentati da fonti rinnovabili devono sussistere tutte le seguenti tre condizioni: che operino in regime di cessione totale, che non presentino un secondo punto di connessione alla rete elettrica per alimentare i servizi ausiliari, e che non condividano tale punto con altri impianti di produzione.

COMUNICAZIONI AL GSE

Entro il 31 dicembre 2015 tutti i gestori di rete sono tenuti a comunicare al GSE la data di effettiva assunzione di responsabilità della rilevazione delle misure dell'energia elettrica prodotta dagli impianti interessati.

Pertanto, il mancato adeguamento dei produttori alle disposizioni previste dalla delibera comporterà la sospensione nell'erogazione degli incentivi da parte del GSE.

Inoltre, gli impianti costituiti da più sezioni dovranno essere provvisti di apparecchiature idonee in grado di rilevare l'energia elettrica prodotta.

 

APPARECCHIATURE DI MISURA

Il Gestore dei Servizi Energetici raccomanda l'installazione di tali apparecchiature, predisposte per la telelettura, per ogni sezione che costituisce l'impianto, al fine di consentire un maggior controllo dei dati utili al riconoscimento degli incentivi e per agevolare eventuali riscontri in merito all'effettiva produzione in caso di malfunzionamento degli altri rilevatori di misura.

Si precisa, infine, che gli indirizzi e.mail gestione.esercizioferelettriche@gse.it e info@pec.gse.it dovranno essere utilizzati esclusivamente per le comunicazioni relative a eventuali modifiche degli impianti incentivati.