Sorgenia
cerca
Accedi accedi

I 10 parchi più belli d’Italia

  1. Home
  2. Life
  3. I 10 parchi più belli d’Italia

La top ten dei luoghi più magici e ad alta densità di aria pulita da scegliere come tappa della gita fuori porta

Distese di terra e mare incontaminati, acqua da cartolina e boschi immensi. Queste sono le caratteristiche dei parchi e giardini più belli d'Italia. Il modo migliore per ritrovare la pace con voi stessi è quello di perdervi due giorni in questi luoghi incantati. Dove la natura è incontaminata e la flora e la fauna sono una continua scoperta.

Evadere non è mai stato più semplice, soprattutto quando c’è Sorgenia. Per i nuovi clienti che attivano Next Energy, l’azienda regala un buono di 25 euro da spendere per un Smartbox. Dopo una lunga camminata tra pini e abeti, potete scegliere una bella cena romantica o un bel massaggio in Spa.

Prima di decidere il cofanetto che fa per voi abbinatelo per avvinarci di più a uno di dei 10 parchi più belli d’Italia.

 

 

L’OASI ZEGNA - BIELLA

Nella classifica dei parchi più belli possiamo sicuramente inserire l’Oasi Zegna a Biella, in Piemonte. Avrà a che fare con il noto marchio di moda? È proprio così. All’inizio degli anni ’30 l’azienda Ermenegildo Zegna mise a punto un’opera di valorizzazione della zona che si estendeva in una parte delle montagne di Trivero (Alpi Biellesi). Non potete assolutamente perdervi la Conca dei rododendri, soprattutto in questo periodo primaverile. Scegliete di trascorrere una domenica fiorita e di lasciarvi cullare dalla vegetazione e dai fiori con le tonalità dal rosa al rosso.

Per maggiori informazioni sugli eventi organizzati per la famiglia e per gli appassionati di percorsi da fare in bicicletta: www.oasizegna.it

 

 

Un post condiviso da Oasi Zegna (@oasizegna) in data: 8 Mag 2017 alle ore 06:57 PDT

VILLA PALLAVICINI - GENOVA

Uno dei parchi storici di Genova da citare è sicuramente quello di Villa Pallavicini. Un pittoresco giardino di 8 ettari, realizzato intorno al 1846 è considerato tra le più realizzazioni in stile romantico. Nel percorso, creato come se fosse un opera teatrale in tre atti, si intrecciano opere d’arte e scenografiche decorazioni floreali. Da non perdere: il Gazebo delle rose e il tempio dedicato a Diana, recentemente restaurato.

Per maggiori info: www.villadurazzopallavicini.com 

 villa pallavicini.jpg

“Vijver met de Tempel van Diana bij de Villa Pallavicini in Pegli, anonymous, c. 1860 - c. 1890” by anonymous is licensed under CC0 1.0

PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO

A metà strada tra Valle d’Aosta e Piemonte c’è il Parco nazionale del Gran Paradiso. Il più antico in Italia, istituito nel 1922. Amanti del trekking e delle passeggiate belle sostenute vi troverete sicuramente a vostro agio. Il parco si estende su una superficie di oltre 71mila ettari, talmente tanto esteso da contenere dieci laghi. Non vi stiamo dicendo di visitarlo tutto, ma almeno andare a respirare un po’ d’aria alpina e magari incontrare uno stambecco, animale simbolo del parco.

 

Tutte le informazioni utili le trovate qui www.pngp.it   

 

PARCO DE LA MADDALENA – SARDEGNA

Per chi ama l’aria aperta, ma non può fare a meno della salsedine c’è sicuramente un parco da nominare, quello de La Maddalena in Sardegna. Qui quasi l’80% della superficie è costituito dal mare, per il resto è formato da isole totalmente disabitate o con pochissimi insediamenti umani. Probabilmente non vorrete più andarvene.

Per scoprire i vari percorsi: www.lamaddalenapark.it  

La_Maddalena_-_Isola_di_Spargi_(01).JPG 

By Gianni Careddu (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

PARCO DEL CIRCEO – LAZIO

Il parco del Circeo si estende per oltre otto mila ettari. Occupa il litorale del Mar Tirreno che va da Anzio a Terracina. La riserva del Parco, protetta dall’Unesco, si può visitare tutto l’anno percorrendo numerosi sentieri sia pedonali che ciclabili. State attenti a non incontrare la maga Circe, quella che potrebbe trasformarvi in simpatici animaletti rosa.

 

Per scoprire le novità: www.parcocirceo.it  

Sentiero_del_Parco_del_Circeo.JPG

Foto di Gabriele Ferrazzi. Alcuni diritti riservati. 

ISOLA DELL’ASINARA – SARDEGNA

Coste dipinte di sabbia bianca, natura selvaggia e acqua cristalline. Sembra una favola, in realtà è il Parco dell’Asinara, famosa per la specie rara di asino albino. Seconda isola sarda per dimensioni appartenente al comune di Porto Torres. Da visitare la baia di Cala Reale in cui sono ancora presenti i resti di un lazzaretto, che poi venne trasformato in residenza estiva dei Savoia.

 1024px-Torre_della_pelosa_+_isola_piana_+_asinara_da_capo_falcone.jpg

By enrico_sirola [CC BY-SA 2.0], via Wikimedia Commons

PARCO DELLE CINQUE TERRE – LIGURIA

Avete voglia di perdervi lungo le stradine di piccoli paesini che si affacciano sul mare? Le cinque terre liguri fanno al caso vostro. Il patrimonio mondiale, ambientale e culturale dell’Unesco dal 1999 si trovo nella fetta di terra intorno a La Spezia. Potrete godere di piccole baie e spiaggette che si alternano a rustici borghi medievali.  

 Panorama_delle_Cinque_terre_da_Riomaggiore.JPG

By Luca Aless (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

PARCO DELLA SILA – CALABRIA

Se camminare nei boschi, seguendo il letto di un fiumiciattolo è il vostro miglior modo per rilassarvi prenotate subito per il Parco della Sila. Dal perimetro che circonda tre province calabresi: Catanzaro, Cosenza e Crotone. È il parco nazionale italiano con la maggiore superficie boscata. Anche qui vi chiediamo di fare attenzione, il lupo è il simbolo di questo posto incontaminato.

Per maggiori info: http://www.parcosila.it/

Macchia_Fraga_verso_est._Sila_Grande._Calabria.jpg 

Brunofrancesco at Italian Wikipedia [GFDL], via Wikimedia Commons
 

PARCO NAZIONALE DOLOMITI BELLUNESI

Il Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi si estende per oltre 15mila ettari in provincia di Belluno. È il letto di due fiume, il Cismon ad ovest e Piave ad est. Camminari lungo le pareti rocciose delle dolomite potrebbe erisultare faticoso, ma volte mettere la bellezza d’incontrare rododendri e stelle alpine?

640px-Sass_de_mura_PNDB.jpg 

PARCO NAZIONALE DELL’ARCIPELAGO TOSCANO

Quello del dell’arcipelago toscano è un Parco nazionale che tutela 56.766 ettari di mare e 17.887 ettari di terra. Si attesta come il più grande parco marino d’Europa. Comprende tutte le sette isole principali dell’Arcipelago Toscano e alcuni isolotti minori e scogli. Ogni isola è diversa dall’altra ma tutte hanno la stessa caratteristica: acqua azzurra e sabbia dorata. 

Ulteriori informazioni le trovate su: www.islepark.it