Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Giovani e lavoro, 180 mila domande per il piano di Garanzia

  1. Home
  2. What's next
  3. Giovani e lavoro, 180 mila domande per il piano di Garanzia

L’iniziativa aiuta i ragazzi sotto i 29 anni a trovare un lavoro, un contratto di apprendistato o tirocinio oppure un corso di formazione entro 4 mesi dalla fine degli studi

Quasi 180 mila giovani registrati per trovare un lavoro, soprattutto nelle regioni del Sud, Sicilia in testa. È il quadro sulla Garanzia Giovani, il programma rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 29 anni che hanno finito gli studi e non hanno ancora un’occupazione. Voluto dalla Commissione europea, ha l’obiettivo di aiutare chi ha meno di 29 anni a ottenere un'offerta di lavoro, tirocinio o corso di formazione entro 4 mesi dalla fine degli studi. Il programma chiuderà il 31 dicembre 2015.

Gli ultimi dati del Ministero del Lavoro, aggiornati al 4 settembre 2014, parlano di 97.793 iscritti sul sito del Governo e 81.646 sui portali regionali, per un totale di 179.439 giovani registrati al programma. Di questi il 23% è stato convocato dai servizi per il lavoro, il 15% ha già fatto un colloquio orientativo per un totale di circa 16 mila posti disponibili.

 

L’IDENTIKIT DI CHI È INTERESSATO ALLA GARANZIA GIOVANI

È maschio, proveniente dalle regioni del Sud, ha meno di 24 anni ed è diplomato. È questa l’identikit della maggior parte dei ragazzi che hanno presentato domanda per usufruire della Garanzia Giovani. Il 52,7% dei partecipanti viene infatti dal Mezzogiorno, Sicilia e Campania in testa; il 92% ha un’età compresa tra i 19 e i 29 anni, mentre solo una piccola percentuale ha meno di 19 anni; il 56% ha un diploma di scuola superiore.

Per quanto riguarda le destinazioni, invece, la maggior parte dei ragazzi ha fatto domanda di Garanzia all’interno della propria regione di residenza. Unico caso la Lombardia, che si è confermata la regione più ambita dove proseguire le attività di formazione anche dai non residenti.

 

OFFERTE: IN TESTA CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO

Al Nord infatti sono concentrate molte delle offerte di lavoro che le aziende, tramite le Associazioni di categoria, hanno pubblicizzato sul portale dell’iniziativa. Al 4 settembre 2014 sono state presentate 10.369 opportunità di lavoro per un totale di 15.165 posti; il 71,3% di queste offerte si trova nel Settentrione e solo lo 0,1% all’estero.

Per quanto riguarda le tipologie contrattuali, il 75% delle offerte è a tempo determinato; seguono contratti a tempo indeterminato (12%) e di stage (7%).

 

TRA I PARTECIPANTI ANCHE 7 MILA STRANIERI

Romania, Polonia, Bulgaria ma soprattutto Paesi extra-Ue come Senegal, Albania e Marocco. Arrivano da qui i 7.248 ragazzi stranieri che hanno fatto domanda per la Garanzia Giovani in Italia. Fasce d’età e formazione rispecchiano quelle dei coetanei italiani (età tra i 19 e i 24 anni), mentre cambiano le regioni scelte come destinazione: in testa Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

 

@fenicediboston

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Energie Sensibili seguici su Facebook Twitter.