Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Film e serie Tv sull’ambiente da non perdere

  1. Home
  2. What's next
  3. Film e serie Tv sull’ambiente da non perdere

La battaglia culturale e la sensibilizzazione “green” si fa anche con Netflix, Amazon Prime Video & Co. Così i colossi dello streaming hanno deciso di sposare la causa della sostenibilità producendo e proponendo contenuti a tema

Difendere l’ambiente e adottare comportamenti sostenibili è una battaglia culturale fondamentale per il futuro del Pianeta. E per vincerla ha bisogno di cittadini, oltre che di aziende e governi, sempre più consapevoli e impegnati.
Per arrivare a questo obiettivo è necessario mettere in campo una serie di campagne di informazione e di sensibilizzazione che siano il più possibile capillari, con contenuti accessibili, chiari e convincenti.

Ovviamente una parte importante di questo compito spetta al mondo dell’educazione, e quindi della scuola, un’altra fetta è di competenza del mondo produttivo, e una terza deve essere condotta dai decisori politici e dalle istituzioni. Ma alla sfida non può sottrarsi nemmeno il mondo dell’entertainment, soprattutto in un momento in cui l’ambiente e la sostenibilità stanno diventando “trendy”, fino ad arrivare a coinvolgere i Consigli di Amministrazione delle grandi aziende, sempre più impegnate in battaglie “green” come testimoniano gli impegni presi negli ultimi anni dai colossi della Silicon Valley.

Proprio in conseguenza di questa nuova sensibilità nei confronti dell’ambiente, che coinvolge sempre più da vicino le nuove generazioni, hanno iniziato negli ultimi anni – complice l’espandersi di connessioni ultraveloci con la fibra - a comparire sulle grandi piattaforme che distribuiscono contenuti in streaming, da Amazon Prime Video a Netflix, serie tv e contenuti indirizzati proprio al rispetto dell’ambiente.
Ecco quelle da cui iniziare.

TUTTO SULLA THUNBERG: “I AM GRETA – UNA FORZA DELLA NATURA”

Greta Thumberg e i Fridays for future sono un simbolo della lotta delle nuove generazioni in difesa dell’ambiente. La sua storia e il suo impegno sono raccontati in questo lungometraggio disponibile in streaming su Netflix, girato da Nathan Grossman, in cui la giovane attivista interpreta sé stessa e ripercorre tutte le tappe del percorso che l’hanno portata a diventare un’icona ambientalista. Il film, uscito nel 2020, è stato presentato all’ultimo festival del cinema di Venezia, e racconta le motivazioni della scelta di Greta: chiamare a raccolta i suoi coetanei per combattere i cambiamenti climatici causati dall’uomo ed essere consapevoli dei rischi che questi comportano per il futuro del pianeta.

SAND WARS: LA GUERRA DELLE SABBIE

Il film, che risale al 2013 ed è stato diretto da Denis Delestrac, è stato presentato all’edizione 2020 del Green fest di Belgrado dopo essere stato (fra il 2014 e il 2015) nella selezione ufficiale di oltre quaranta festival internazionali, e aver vinto premi al Cayman International Film Festival e al Festival Du Film Vert. Disponibile in streaming su Amazon Prime Video, è un’indagine su una delle risorse naturali più utilizzate nel pianeta. A causa di una domanda particolarmente alta le riserve di sabbia non in pericolo e anche le spiagge sono minacciate dall'erosione e del contrabbando di sabbia.

CHASING CORAL: COSÌ SCOMPAIONO LE BARRIERE CORALLINE

Questo documentario del 2017 si è aggiudicato il Sundance Film Festival Audience Award, e oggi è disponibile su Netflix. Diretto da Jeff Orlowsky e prodotto proprio da Netflix, è il risultato di un lavoro di gruppo che ha coinvolto scienziati, fotografi e subacquei su scala internazionale, che hanno documentato come le barriere coralline stiano scomparendo a causa dei cambiamenti climatici.

MARI A RISCHIO: A PLASTIC OCEAN

Rimanendo “in acqua”, questo film del 2016 è disponibile su Netflix, ed è il reportage di un documentarista impegnato a dare un’idea attendibile dell’impatto ambientale causato dall’inquinamento, e nello specifico dalla plastica riversata negli oceani. Autore e regista del film è il giornalista australiano Craig Leeson, che ha iniziato a lavorare al progetto nel 2011, quando durante un documentario dedicato alla balenottera azzurra, che stava girando in Sri Lanka, fu impressionato in prima persona dalla grande quantità di plastica trovata in acqua durante le riprese.

IL GHIACCIO SI SCIOGLIE: ICE ON FIRE

Prodotto per il colosso dell’intrattenimento di qualità Hbo dalla star di Hollywood e premio Oscar Leonardo Di Caprio, che è anche la voce narrante del documentario, questo film ha l’obiettivo di dare agli spettatori un quadro di quali possano essere alcune contromisure concrete per contenere il riscaldamento globale e quindi porre rimedio a eventuali catastrofi ambientali future, anche grazie alle tecnologie.

Un viaggio che tocca diverse aree del pianeta, dalla Norvegia alla Costa Rica, dando voce a ricercatori, scienziati e imprenditori impegnati a proteggere la Terra. Diretto da Leila Conners, il film è stato presentato a Los Angeles nel 2019, ed è soltanto l’ultima della serie di iniziative di Leonardo Di Caprio in ambito ambientalista: l’attore aveva infatti creato già nel 1988 una fondazione per la protezione delle terre selvagge, e nel 2014 è stato nominato ambasciatore Onu contro i cambiamenti climatici. Il film è disponibile in Italia on demand su Sky fino al 2 maggio 2021.

ANCORA DI CAPRIO: BEFORE THE FLOOD

Il protagonista di Titanic si era messo a disposizione della causa ambientalista già nel 2016, quando è uscito “Before the Flood”, documentario diretto da Fisher Stevens. Di Caprio ne è il protagonista, impegnato a documentare le conseguenze del riscaldamento globale causato dall’uomo, e a spiegare cosa si sta facendo per evitare le conseguenze peggiori di questo processo. Il film è disponibile in streaming per agli abbonati di Disney+.

IL COSTO DEL TURISMO IN “ISLANDA – YOU THINK YOU’RE ALONE”

L’Islanda è uno dei luoghi più selvaggi della Terra, tanto che trovandosi nei suoi spazi interminati si ha la sensazione di essere soli, ma non è così.
Un documentario girato in pieno inverno interamente con uno smartphone e diretto da Ludovico De Maistre: così il narratore vuole raccontare l’impatto del turismo sul paese. Il tutto, mostrandoci le assolute meraviglie che ospita. Disponibile su Amazon Prime Video.

VIRUNGA: IL PARCO NAZIONALE DEL CONGO MINACCIATO DALL’UOMO

È la storia della battaglia di un gruppo di ambientalisti per difendere gli ultimi esemplari di gorilla di montagna che abitano il parco nazionale Virunga, in Congo, patrimonio dell’umanità Unesco dal 2014. La sopravvivenza degli animali è infatti minacciata dalle attività di una multinazionale alla ricerca di petrolio nella riserva. Il film, realizzato nel 2014, è stato scritto, prodotto e diretto da Orlando von Einsiedel, ed è disponibile in streaming su Netflix. La pellicola è stata candidata ai premi Bafta e all’Oscar come miglior documentario nel 2015.

ROTTEN: QUANTO CONTA IL CIBO NELLA DIFESA DELL’AMBIENTE

Rotten è una docu-serie statunitense in due stagioni da sei episodi disponibile in streaming su Netflix. Realizzata tra il 2018 e il 2019 e prodotta da Zero Point Zero, affronta la questione delle coltivazioni e della produzione alimentare, fino a trattare delle grandi frodi industriali e delle difficoltà delle piccole aziende nell’agricoltura. Ogni puntata è dedicata a una tipologia di cibo, affrontando il tema del legame del consumatore con il prodotto, denunciando tutte le storture di un sistema spesso insostenibile sia dal punto di vista ambientale sia da quello sociale.

THE TRUE COST: QUANTO COSTA DAVVERO LA MODA?

Questo lungometraggio del 2015, diretto da Andrew Morgan, spiega il legame perverso tra l’esigenza dei consumatori di poter disporre di prodotti di alta moda a basso prezzo e i lavoratori che sono costretti a pagare il costo di questo processo, che spesso ha un impatto distruttivo anche sull’ambiente. La pellicola è stata finanziata grazie a una campagna su kickstarter ed è stata proiettata in anteprima fuori concorso al festival di Cannes del 2015. Oggi è disponibile in streaming su Amazon Prime Video.

COWSPIRACY: THE SUSTAINABILITY SECRET

Questo documentario, uscito nel 2014, è la storia della ricerca di uno stile di vita più ecosostenibile di Kip Andersen, ambientalista e direttore del lungometraggio insieme a Keegan Kuhn. In questo percorso Andersen viene a conoscenza e documenta l'impatto dell'industria animale sul pianeta, con gli allevamenti che sono ormai considerati come la principale causa di deforestazione, di consumo d'acqua, spreco di risorse e degrado ambientale nel pianeta. Il film è stato finanziato collettivamente con il crowdfunding su Indiegogo, ed è disponibile in streaming su Netflix.

AFRICAN SAFARI SU AMAZON PRIME VIDEO

Una spedizione incredibile con la regia di Ben Stassen, nella varietà di ecosistemi dell’Africa, dove flora e fauna tentano di far fronte alla continua intrusione dell’uomo. Dalla costa atlantica della Namibia alla cima del Kilimangiaro si incontrano leoni in battute di caccia, elefanti che fanno il bagno nel fiume Okavango, con un occhio di riguardo alla “marcia” dei 15 milioni di pipistrelli di Kansaka e alla più grande migrazione di mammiferi al mondo.

ADDIO A TRAMONTI E TEMPESTE IN BUFFERING

Noi vi abbiamo dato qualche consiglio su cosa vedere e, perché no, anche orientarsi per scegliere la meta delle prossime vacanze, quando sarà possibile tornare a viaggiare.
Certo è che per godere al meglio dello “spettacolo della natura” è importante dotarsi di una connessione stabile e veloce. Questo soprattutto per evitare il fastidioso buffering con film bloccati a metà (e di solito sul più bello). Verifica la copertura della fibra nella tua zona e scegli la connessione ultraveloce!