Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Festa della mamma: scegli un regalo solidale e sostenibile

  1. Home
  2. Life
  3. Festa della mamma: scegli un regalo solidale e sostenibile

A causa del lockdown i regali del 10 maggio si faranno soprattutto online. Tra questi, eccone alcuni per contribuire alla tutela dell’ambiente e fare un gesto di solidarietà

La festa della mamma 2020, come già è stato per Pasqua, 25 aprile e Primo Maggio, sarà ricordata come una delle ricorrenze festeggiate nel lockdown per contenere il contagio da coronavirus, seppur in questo caso all’inizio della “fase 2”. Quindi niente pranzi di famiglia, niente scampagnate, niente baci e abbracci. In alcuni casi, ci si dovrà accontentare di un pensiero affettuoso verso la propria mamma, soprattutto i figli che vivono in una Regione diversa dai genitori e che quindi non potranno nemmeno andare a trovarli per un saluto veloce. In questo contesto un dono attento alla sostenibilità e al rispetto per l’ambiente, ma anche più in generale alla solidarietà, potrebbe fare la differenza e acquistare un valore aggiunto di attenzione al mondo che ci circonda e che ha bisogno di essere protetto e curato. Ecco una raccolta di idee regalo che vanno in questa direzione, e che possono tutte essere acquistare online.

GREENPEACE, TAZZE PER TUTTI I GUSTI

L’idea regalo di Greenpeace per la festa della mamma, pubblicizzata sui social, sono le quattro tazze che celebrano le campagne dell’associazione. Ognuna è dedicata a un animale simbolo delle battaglie a tutela degli ecosistemi più fragili del pianeta (orango, orso, tartaruga e ape) e che rischiano di scomparire per sempre. L’organizzazione non governativa ambientalista, nata a Vancouver nel 1971, sottolinea come le tazze in ceramica della collezione siano ecologiche al 100%, decorate con inchiostri naturali e disegnate con creatività. Sono in vendita soltanto online e non si trovano nei punti vendita fisici.

WWF – UNA LINEA DI GADGET DEDICATA ALLA MAMMA

Dichiarare il proprio amore per la mamma e contemporaneamente fare un gesto per la tutela dell’ambiente è possibile grazie alle proposte ideate dal WWF, il World Wide Fund for Nature, che è la più grande organizzazione mondiale per la conservazione della natura. Il WWF mette in campo ogni anno oltre 1.300 progetti per la tutela della biodiversità e per creare un mondo “dove l’uomo possa vivere in armonia con la natura”.
Per la festa della mamma, propone sul proprio sito Internet una serie di regali dedicati alla ricorrenza del 10 maggio, che prevedono donazioni che vanno dai 12 ai 25 euro per dire “Ti voglio bene mamma” e contribuire a salvare le mamme di tante altre specie in pericolo.
Sul sito è possibile acquistare lo shopper e la t-shirt “mamma che forza”, la tazza “super mamma” e due modelli di grembiule: uno con la scritta “mamma che fame” e l’altro che recita “Io cucino con la mamma”. Non poteva mancare infine la tazza dedicata al logo del WWF, il panda, che abbraccia il suo cucciolo in un logo a forma di cuore.

festa-della-mamma-bacheca.jpg

FRIENDLY SHOP: IL REGALO ZERO WASTE

Se si vuole semplicemente prendere per la propria mamma un regalo eco-sostenibile e “Rifiuti zero”, la scelta potrebbe cadere su un negozio online specializzato come “Friendly shop”, che si fregia del fatto di essere un punto di riferimento per chi vuole rispettare il pianeta riducendo sprechi e impatto ambientale. Nella vetrina online ci sono prodotti per la casa e per la cura della persona, tutti improntati a offrire un’alternativa al packaging in plastica e alla filosofia dell’usa e getta, con grande attenzione alla composizione degli ingredienti utilizzati per detersivi e cosmetici. Tutti prodotti, quindi, realizzati con tecniche e materiali sostenibili e caratterizzati da un ciclo di vita più lungo rispetto alla media dei loro omologhi in commercio.
Tra i prodotti che si trovano nello shop online ci sono saponi e shampoo solidi, soluzioni green dedicate alla cucina, posate in bamboo riutilizzabili, sacchetti a rete per la spesa.

L’AFRICA CHIAMA ONLUS

La festa della mamma può essere anche l’occasione per un gesto di solidarietà per le mamme delle aree più povere del pianeta. È l’idea lanciata dall’organizzazione umanitaria “L’Africa Chiama”, che propone una serie di pensieri solidali da abbinare a una cartolina indirizzata alla propria mamma. Acquistando sul sito dell’associazione il kit “festa della mamma” si può così sostenere la campagna “Mille giorni di vita”, che è indirizzata alle giovani mamme e ai loro bambini nei loro primo mille giorni di vita. Per partecipare basterà acquistare la cartolina, che è disponibile anche in formato digitale. Tra le altre opzioni sarà possibile donare anche una visita pediatrica, un programma nutrizionale destinato a un bambino sottopeso, un programma di educazione alimentare e cura di un bambino a 5 giovani mamme e l’assistenza medica e nutrizionale a una mamma per tutto il periodo della gravidanza.

CESVI, AIUTARE UNA MAMMA PER AIUTARE UNA COMUNITÀ

Un regalo per la propria mamma che contribuisca anche “alla felicità delle donne e delle famiglie del Sud del mondo”: è la filosofia dei regali solidali di Cesvi, organizzazione umanitaria italiana nata nel 1985 e oggi attiva in più di 30 paesi in tutti i continenti. Cesvi realizza progetti di cooperazione e sviluppo nei paesi più poveri del mondo, e interviene nelle emergenze per portare aiuto alle popolazioni colpite da guerre e calamità. Sul sito dell’associazione c’è la possibilità di donare a chi ne ha bisogno nelle aree di intervento di Cesvi un anno di cure psicologiche, visite mediche, zanzariere antimalaria, cure pre e post natali, cibo, animali da cortile e alberi da frutto.

EMERGENCY

In occasione della festa della mamma l’associazione fondata da Gino Strada propone sul proprio sito e sui social la possibilità di destinare una donazione per aiutare le mamme afgane. Si tratta in particolare delle future madri della valle del Panshir, zona dove il tasso di mortalità è tra i più alti al mondo, e dove Emergency gestisce un centro di maternità in cui operano ginecologhe e ostetriche dell’associazione, impegnate a monitorare ogni giorno la gravidanza di 150 mamme e la nascita in media di 15 bambini.

ALTRI REGALI SOLIDALI

Tra le possibilità di fare un regalo solidale per la festa della mamma ci sono quelle che arrivano dalle più importanti organizzazioni internazionali del settore, a partire da Unicef, il fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, che per l’occasione propone i “regali per la vita”. Sul sito Internet si può scegliere un bigliettino per la propria mamma da abbinare a una donazione solidale in una delle quattro aree di intervento: sopravvivenza (biscotti energetici, confezioni di alimento terapeutico, coperte, kit di vestiti, latte terapeutico, sali reidratanti), prevenzione e salute (compresse per la purificazione dell’acqua, kit igiene per la famiglia, pompa per l’acqua manuale, vaccino contro il morbillo, vaccino contro la polio, zanzariere), attrezzature mediche (attrezzatura parto, bicicletta, borsa termica porta vaccini, kit di primo soccorso) e istruzione (libri di testo, palloni, quaderni di scuola, scuola in scatola).

Sulla stessa lunghezza d’onda la proposta di Save the Children, associazione che da oltre 100 anni promuove progetti per “migliorare il modo in cui il mondo si rivolge ai bambini e ottenere cambiamenti immediati e duraturi nelle loro vite”. I regali solidali dell’associazione offrono 29 possibilità di scelta in varie fasce di spesa. I campi di intervento sono l’educazione (alberi, kit insegnante, zainetto e matite, un posto a scuola), le emergenze (acqua pulita, taniche per l’acqua, coperte), la salute e la nutrizione (antibiotici, cibo per una famiglia, sali reidratanti, uova, animali da cortile, atte terapeutico, kit nascita e interventi di operatori sanitari). Con l’emergenza coronavirus alcune donazioni sono dedicate al sostegno degli interventi dell’associazione in Italia (body per neonati, kit neonato, pasti completi, kit didattici, educazione a distanza, spesa alimentare).