Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Energia d’Impresa, a Pescara l’ultima tappa del roadshow

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Energia d’Impresa, a Pescara l’ultima tappa del roadshow

Efficienza e aziende ancora al centro dell’evento targato Sorgenia, Affari&Finanza di Repubblica e Politecnico di Milano: ecco le opportunità per le pmi per risparmiare in bolletta

È tutto pronto per l’ultima tappa di Energia d’Impresa, il roadshow dedicato ad imprese ed efficienza targato Sorgenia, Affari&Finanza di Repubblica e Politecnico di Milano. Dopo aver attraversato l’Italia, incontrando imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e operatori del settore energetico, l’appuntamento finale è per mercoledì 18 novembre a Pescara all’Aurum in Largo Gardone Riviera a partire dalle ore 17:30.

 

IL TOUR VOLGE AL TERMINE: ECCO TUTTE LE OPPORTUNITÀ PER LE PMI

Il viaggio era cominciato lo scorso maggio a Bari, ed è proseguito a Firenze, Torino, Padova e Bologna. In ogni città sono state raccontate esperienze concrete di aziende che hanno fatto dell’efficientamento e dell’abbattimento dei consumi il cuore pulsante del proprio business per risollevarsi dalla crisi economica degli ultimi anni e riprendere a crescere per diventare più competitive, anche sui mercati internazionali. Accanto a loro, sindaci, assessori, operatori dell’energia e rappresentanti di categoria hanno detto la propria in merito a questo tema di scottante attualità.

 

GLI OSPITI DELLA TAPPA DI PESCARA

A Pescara saliranno sul palco il sindaco della città Marco Alessandrini, Agostino Ballone di Confindustria Abruzzo, l’assessore regionale alle Politiche agricole Dino Pepe, Luca Tosto di Walter Tosto, Andrea Zara di Regula e Gilberto Candeloro di Imm Hydraulics. A fare gli onori di casa ci saranno Simone Lo Nostro, Direttore Mercato e ICT Sorgenia, e Luigi Gia di Affari&Finanza. Come sempre, il dibattito sarà preceduto dall’illustrazione dei dati dell’indagine condotta dall’ateneo milanese sulle possibilità di risparmio per le imprese che adottano tecnologie volte all’efficientamento energetico.

 

CON INTERVENTI DI EFFICIENZA SI RISPARMIEREBBERO 400 MILIONI DI EURO ALL’ANNO IN ELETTRICITÀ

In particolare, il Professor Vittorio Chiesa analizzerà il potenziale di risparmio al 2020, associato all’adozione di strumenti oggi presenti sul mercato, con focus dedicato in particolare ai settori dell’industria e del terziario sia a livello nazionale che regionale. Grazie a questo tipo di interventi, in tutta Italia si potrebbero risparmiare fino a 400 milioni di euro all’anno in elettricità, pari per valore a un punto di Pil. Come ricordato anche nei precedenti appuntamenti, a monte di qualsiasi politica di efficientamento, è necessario però che le aziende interessate conoscano a fondo i loro consumi e sappiano quindi dove intervenire grazie alla diagnosi energetica. Fondamentale è anche l’accesso ai finanziamenti, che può avvenire tramite le cosiddette Esco, che fanno da tramite tra imprenditori e banche per ottenere il denaro necessario da investire.

 

LO NOSTRO: “FOCUS SU TURISMO E COMMERCIO”

“Il tour è quasi arrivato alla sua conclusione – ha commentato Simone Lo Nostro -. Andremo in una eccellenza del Centro Italia, saremo sull’Adriatico per raccontare le opportunità legate all’efficientamento, con un occhio di riguardo a settori come ad esempio il turismo e il commercio a più ampio respiro, caratteristica di molte città affacciate sul mare che troviamo lungo tutta la Penisola”.