Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Efficienza energetica: le case passive toccano un milione di metri quadri

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Efficienza energetica: le case passive toccano un milione di metri quadri

Secondo il Passivhaus Institut tedesco gli edifici certificati secondo i principi dell'edilizia passiva sono più di 10mila nel mondo

Un milione di metri quadri di case efficienti: dove l'energia elettrica e termica si autoproduce, non si disperde e comunque si risparmia. A dirlo è il Passivhaus Institut di Darmstadt, l'ente indipendente che certifica gli edifici che rispettano gli standard dell'edilizia passiva. 

Il primo esempio 25 anni fa in Germania. Da allora sempre più inquilini e proprietari in tutto il mondo hanno scelto di costruire o ristrutturare abitazioni e uffici secondo i principi delle case passive, beneficiando di minori costi per il riscaldamento e senza rinunciare al comfort.

Per approfondire: Autosufficienza termica, ecco le "case passive"

 

La soglia di un milione di metri quadri di edifici passivi è stata raggiunta nell'autunno del 2014 con la certificazione di una unifamiliare indipendente a Santa Cruz, in California: un edificio costruito negli anni Venti del secolo scorso, che i proprietari hanno riqualificato in modo futuristico pur mantenendo lo stile architettonico originale. Per l'occasione l'Istituto di Darmstadt ha emesso un certificato speciale, commemorativo del record raggiunto. 

Ad oggi sono più di 10 mila gli edifici certificati secondo gli standard del Passivhaus Institut tedesco, in tutto il mondo. Si tratta di un "bollino verde" che viene richiesto su base volontaria, i cui requisiti vengono accertati dall'ente di Darmstadt. 

 

 

Il palazzo più grande come metratura mai certificato è un grattacielo di Vienna, che vanta un'area a risparmio energetico ampia circa 21 mila metri quadri. L'edificio più piccolo è stato invece certificato in Francia: 11 metri quadri vicino Rennes. Da un punto di vista della concentrazione geografica, gran parte delle case passive certificate secondo i requisiti del Passivhaus Institut si trova nell'Europa Centrale, anche se aumentano i casi in Nordamerica e nell'Asia Orientale. A novembre 2014 il primo progetto in Australia.

Per approfondire: La casa più efficiente del 2013? Fu costruita nel 1974