Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Efficienza energetica e pmi: il caso di Stefano Ricci

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Efficienza energetica e pmi: il caso di Stefano Ricci

Le nuove tecnologie di coibentazione e depurazione dell’aria al servizio dell’abbigliamento di eccellenza Made in Italy

L’innovazione tecnologica e l’efficienza energetica possono essere al servizio anche di imprese che puntano su prodotti Made in Italy fatti a mano. Ne è convinto Stefano Ricci, titolare del prestigioso marchio di abbigliamento per uomo che porta il suo nome, invitato alla tappa fiorentina di Energia d’impresa.

“La mia azienda  - spiega Ricci - si basa fondamentalmente su una produzione manifatturiera di grande qualità, per cui è importante che i miei dipendenti possano lavorare in un ambiente salubre e confortevole. A questo scopo ho investito in tecnologie innovative di coibentazione, per regolare al meglio  temperatura e umidità. Gli spazi sono sempre ben illuminati e cerchiamo di utilizzare il più possibile la luce naturale. Inoltre abbiamo installato degli aspiratori che ripuliscano costantemente l’aria dai residui prodotti dalla lavorazione dei tessuti.”

 

Leggi anche: Efficienza energetica e PA: le nuove tecnologie al servizio delle città