Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Efficienza e sostenibilità: parte EcoLogicaMente Napoli

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Efficienza e sostenibilità: parte EcoLogicaMente Napoli

Dall’8 all’11 maggio, quattro giorni dedicati a risparmio energetico e stili di vita responsabili. Enea regala un cornetto portafortuna per tagliare sui consumi

È partita a Napoli la quarta edizione di “EcoLogicaMente”, la manifestazione nazionale dedicata ai temi dell’efficienza e dell’energia. In piazza del Plebiscito fino all’11 maggio saranno organizzati eventi, laboratori e workshop tematici; focus del 2014 risparmio energetico, responsabilità sociale e green jobs. L’esposizione sarà organizzata in tre aree: la sezione Villaggio EcoLogicaMente, dove saranno allestiti gli stand dedicati al consumo intelligente e agli stili di vita sostenibili; l’Agorà, che ospiterà incontri e tavoli di lavoro tra i rappresentati di imprese, università ed enti locali; uno spazio per il Terzo Settore, dove associazioni e onlus potranno presentare i propri progetti di responsabilità sociale e ambientale.

 

GREEN JOBS: LA FIGURA DELL’ENERGY MANAGER

Al centro di EcoLogicaMente 2014 ci sarà anche il tema dell’occupazione. Considerato l’ampliarsi dell’offerta formativa per i cosiddetti “lavori verdi”, uno spazio di approfondimento sarà dedicato alla figura dell’Energy Manager. Sempre più richiesti nel mercato del lavoro italiano, gli EM sono professionisti dal ruolo fondamentale per il risparmio energetico ed economico all’interno sia della pubblica amministrazione che di aziende private.

Altri approfondimenti tematici riguarderanno l’eco-turismo, la mobilità sostenibile, la tutela del territorio con il supporto di istituzioni ed enti di ricerca, tra cui ANCI Campania, la Regione Lombardia, il CNR.

 

“CLEMENTE”: IL CORNO PORTAFORTUNA PER RISPARMIARE ENERGIA

 

 

Anche l’Enea partecipa a EcoLogicaMente 2014 con una serie di incontri per spiegare ai cittadini e alle imprese come ridurre i consumi in modo intelligente e quindi tagliare i costi in bolletta. Per l’occasione sarà regalato ai partecipanti della manifestazione “Clemente”, un cornetto portafortuna da applicare al contatore energetico per aiutare a tagliare gli sprechi. Un’iniziativa folkloristica per “veicolare un messaggio razionale e di buon senso, come il risparmio energetico”, spiega Antonio Disi di Enea. “Il corno è un oggetto che tradizionalmente non può essere acquistato per farne un uso personale, ma va rigorosamente regalato – conclude Disi – Speriamo che anche il nostro cornetto possa servire a diffondere tra i cittadini napoletani comportamenti più responsabili nel consumo di energia”.

 

@fenicediboston

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di  Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.