Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Ecologico e riciclato: ecco il drone del ragazzo prodigio

  1. Home
  2. My generation
  3. Ecologico e riciclato: ecco il drone del ragazzo prodigio

Giacomo Furia, 17 anni, è stato premiato come costruttore più giovane d'Italia per il suo quadricottero fatto con un'antenna, infissi di legno e un contenitore per cd

Il carrello è di legno ed è stato realizzato con vecchi infissi; la struttura in alluminio è una antenna riciclata e il “cervello” funzionante è racchiuso in un contenitore per cd, di quelli in plastica. Giacomo Furia ha costruito il suo drone con materiali di riuso, senza spendere una fortuna, con oggetti di utilizzo quotidiano riadattati al quadricottero basato sul firmware MultiWii. Ma soprattutto Giacomo Furia ha 17 anni ed è il costruttore di droni più giovane d'Italia.

 

 

Premiato al Roma Drone Expo&Show che si è svolto sabato 24 e domenica 25 allo stadio Alfredo Berra, Giacomo frequenta il quarto anno dell'ITIS Alessandro Svolta di Frosinone. La sua passione per i droni è nata ed è cresciuta spontaneamente, guardando video tutorial su Youtube e leggendo blog specializzati, gli stessi dai quali ha imparato le basi per costruire il quadricottero che ha entusiasmato gli addetti ai lavori.

 

 

Giacomo ha comprato solo i pezzi fondamentali come le eliche, i quattro motori e il radiocomando e il circuito Arduino 1 per controllare il volo; per il resto ha usato materiali facilmente reperibili e una buona dose di ingegno.

 

@MarioLuongo6

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Energie Sensibili seguici su Facebook Twitter.