Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Ecobonus del 50% e 65% per il 2015: la Legge di Stabilità alla Camera

  1. Home
  2. What's next
  3. Ecobonus del 50% e 65% per il 2015: la Legge di Stabilità alla Camera

La manovra finanziaria ammonta a 36 miliardi di euro e contiene una serie di misure per imprese e lavoratori: bonus Irpef, taglio Irap e agevolazioni fiscali per l’efficienza energetica

Arriva oggi alla Camera dopo la firma del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il testo contenente la Legge di Stabilità 2015. La manovra finanziaria, che ammonta a 36 miliardi di euro, contiene una serie di misure che interessano imprese e lavoratori: dal taglio del cuneo fiscale al bonus Irpef in busta paga, passando per le agevolazioni in materia di efficienza energetica.

 

Per approfondire: Ecobonus, come fare per le detrazioni sui condizionatori


ECOBONUS: PROROGATE DI UN ANNO LE ALIQUOTE MASSIME

Confermata la proroga fino al 31 dicembre 2015 delle misure agevolative per interventi di riqualificazione energetica. Nel dettaglio, la Legge mantiene invariate le aliquote per gli sconti fiscali: 50% sulle spese per le ristrutturazioni e 65% per gli interventi di risparmio energetico. Se non interverranno altre proroghe, dal 1° gennaio 2016 le detrazioni scenderanno al 36%.

Prorogato anche il cosiddetto “bonus mobili”: uno sconto fiscale del 50% detraibile in 10 rate con importo uguale e con un tetto di 10 mila euro per l’acquisto di elettrodomestici in classe energetica A o superiore. Importante sottolineare che, ai fini della fruizione della detrazione d’imposta, l’ammontare è calcolate “indipendentemente dall’importo delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione”.

 

Leggi anche: Bonus mobili, il Senato dà l’ok agli incentivi del 50%

 

START UP INNOVATIVE

La Legge all’art. 7 prevede invece il credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo, incluse quelle che interessano le start up innovative. Inoltre un decreto congiunto dei Ministeri dello Sviluppo economico e delle Finanze, collegato alla Legge di Stabilità, prevede l’estensione dei benefici alle aziende costituite da meno di cinque anni anziché quattro, che è l’attuale limite temporale.

 

Per approfondire: Sconti fiscali e deroghe sul lavoro: i benefici per le start-up che innovano

 

ALTRE MISURE

Tra le misure più discusse contenute nell’attuale Legge di Stabilità ci sono la conferma del bonus Irpef da 80 euro per i redditi inferiori ai 24 mila euro l’anno; un taglio sull’Irap per 5 miliardi di euro; la possibilità per i lavoratori di richiedere il TFR in busta paga senza oneri aggiuntivi per le imprese.

 

 

Federica Ionta

 

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Energie Sensibili seguici su Facebook e Twitter.