Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie, il bonus anche nel 2017

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie, il bonus anche nel 2017

Confermato per un altro anno il bonus che permette di detrarre metà della spesa in miglioramenti strutturali del proprio immobile

Una buona notizia per chi nel 2017 vorrà effettuare qualche lavoretto in casa. È stata prorogata per tutto il nuovo anno la detrazione del 50% sulle ristrutturazioni edilizie. Con la Legge di Stabilità, pubblicata a dicembre, il Governo ha confermato il bonus fino al prossimo dicembre per chi decide di fare lavori di ordinaria o straordinaria manutenzione al proprio immobile.  

DETRAZIONE FISCALE 50%: PROROGATA FINO AL 31 DICEMBRE 2017

Fino al 31 dicembre 2017 sarà possibile usufruire della detrazione Irpef del 50% per le spese di ristrutturazione edilizia della propria casa. Il tetto massimo è fissato per spese che arrivano a 96mila euro per unità immobiliare, come precedentemente all’approvazione del decreto legge n 83 del 2012. Nel dettaglio può essere detratto: 

  • il 50% delle spese sostenute, documentate tramite la presentazione di bonifici, dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017, con un tetto massimo di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare;
  • il 36% della somma delle spese effettuate dopo il primo gennaio 2018, con un limite massimo di 48mila euro

 

CHI PUÒ DETRARRE

Rientrano tra i soggetti che possono usufruire del bonus detrazione del 50% per ristrutturazione edilizia:

-          I proprietari o nudi proprietari dell’immobile

-          gli usufruttuari

-          locatari o comodatari

-          soci di cooperative

-          imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce

-          soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir (testo unico delle imposte sei Redditi), che producono redditi in forma associata

-          familiari conviventi del possessore dell’immobile

 ristrutturazione.jpg

LE MODALITÀ PER USUFRUIRE DEL BONUS DETRAZIONE DEL 50%

Anche per la detrazione del 50% sulle ristrutturazioni edilizie 2017 non variano le modalità per usufruire del bonus. Secondo la guida dell’Agenzia delle Entrate, è necessario indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile. Per godere delle agevolazioni fiscali è necessario che i pagamenti vengano effettuati tramite bonifico bancario e postale sul quale sia indicato:

-          la causale del versamento con riferimento alla norma sulle detrazioni fiscali (articolo 16-bis del Dpr 917/1986)

-          codice fiscale del beneficiario della detrazione  

-          codice fiscale o numero della partita Iva del beneficiario del pagamento  

PER QUALI LAVORI È VALIDO IL BONUS DI DETRAZIONE

Sono compresi nel bonus detrazione del 50% tutti gli interventi di manutenzione ordinaria, riguardanti parti comuni di edifici residenziali, e straordinaria sulle singole unità immobiliari residenziali. Rientrano nell’insieme degli interventi incentivati con la detrazione del 50% sulle ristrutturazioni edilizie anche quelli che hanno come effetto un miglioramento dell’efficienza energetica dell’abitazione e l’installazione di impianti di fonti rinnovabili.