Sorgenia
cerca
Accedi accedi

"Così l'innovazione ha trasformato il mestiere di meccanico"

  1. Home
  2. My generation
  3. "Così l'innovazione ha trasformato il mestiere di meccanico"

Per #miaimpresa la storia di tre esperti di automobili che gestiscono un centro di meccatronica: punto di incrocio fra meccanica, informatica ed elettronica

L’elettronica ha cambiato moltissimo il lavoro del meccanico. Lo sanno bene Vincenzo Di Laurenzo, Sandro Cecca e Riccardo Alfonsi, che hanno aperto a Roma la VSR Srl. Non è né una semplice autofficina, né un elettrauto, ma un vero e proprio centro di meccatronica. Il termine deriva da una branca dell’ingegneria dell’automazione, che studia l’interazione tra meccanica, elettronica e informatica.

 

 “Oggi - spiega ad Energie Sensibili Riccardo Alfonsi – ogni singola funzione della nostra automobile è controllata da un sofisticato sensore che ci avverte di qualsiasi anomalia “prima” che si verifichi un guasto serio. In questo modo si possono monitorare costantemente i consumi del motore, le frenate, il sistema di filtraggio dell’aria e di climatizzazione, la chiusura delle portiere e molto altro ancora”.

 

“Ovviamente – continua Alfonsi – le officine meccaniche devono aggiornare costantemente competenze e attrezzature, per stare al passo con le innovazioni tecnologiche delle automobili. Noi ci siamo dotati di un sistema di diagnostica all’avanguardia per la manutenzione di sistemi che oggi hanno aumentato notevolmente l’efficienza e la sicurezza dei veicoli”.