Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Colazioni digitali, ecco i temi della "Green edition" 2021

  1. Home
  2. What's next
  3. Colazioni digitali, ecco i temi della "Green edition" 2021

Tornano gli appuntamenti organizzati da Sorgenia in collaborazione con il Corriere della Sera: il filo conduttore di questa edizione sono i comportamenti sostenibili. Ecco mese per mese quali saranno i prossimi eventi

I comportamenti sostenibili saranno il filo conduttore di tutta la rassegna organizzata per il quarto anno da Sorgenia in collaborazione con il Corriere della Sera: l’obiettivo è mostrare come la condivisione di uno stile di vita improntato al rispetto dell’ambiente sia uno degli elementi fondamentali per contribuire a migliorare la salute del nostro pianeta. I prossimi appuntamenti si susseguiranno a cadenza mensile - con una pausa ad agosto - fino a dicembre 2021.

L’argomento sarà affrontato da diversi punti di osservazione, con l’intervento di esperti italiani e internazionali che spazieranno dal mondo della moda a quello del food, dalla cultura all’industria.

2021, COLAZIONI DIGITALI GREEN EDITION

La scelta di chiamare l’edizione del 2021 “green edition” nasce dalla consapevolezza della sempre crescente importanza che la sostenibilità riveste per tutti noi e vuol essere, al contempo, un tributo alla community dei Greeners, clienti della Digital Energy Company che sposano la causa dell’attivismo ambientale.

La sostenibilità, per essere efficace, deve essere però condivisa: per fare la differenza nel campo del rispetto per l’ambiente, infatti – questo il messaggio che l’azienda vuole lanciare - sarà importante unire le forze, dando ognuno un contributo in termini di azioni responsabili per un futuro più attento all’ambiente.

I TEMI IN CALENDARIO E IL LORO RAPPORTO CON LA SOSTENIBILITÀ

L’edizione 2021 delle Colazioni digitali è partita a marzo con un ospite d’eccezione, l’architetto Mario Cucinella, che si è confrontato con Massimo Sideri, Responsabile editoriale di Corriere Innovazione e editorialista del Corriere della Sera, su come si progettano e si vivono spazi e ambienti sostenibili.

Giovani

Ad aprile approfondiremo il rapporto tra giovani e sostenibilità: un legame particolarmente solido se si considera che anche alla mobilitazione dei più giovani e a iniziative come Fridays for Future si deve l’innalzamento dell’attenzione verso il rispetto del pianeta che si è registrato negli ultimi anni. Il punto di partenza di questo appuntamento sarà il cercare di capire come nasce e come cresce oggi una coscienza sostenibile.

PoliticaSi affronterà poi il tema di politica e sostenibilità, per approfondire i criteri e i meccanismi attraverso i quali scegliamo i nostri leader politici.

 

Moda Si parlerà anche di moda, per capire come il rispetto dell’ambiente stia impattando sul settore del fashion anche rispetto alle attività di ricerca sui nuovi materiali “green”, e di come il made in Italy possa conservare la propria leadership nel settore anche sfruttando queste dinamiche di innovazione.

Cultura Ma la sostenibilità ha un impatto anche sulla cultura, e sulla fruizione, sulla conservazione e sulla valorizzazione delle opere d’arte: un patrimonio di cui l’Italia è particolarmente ricca e a cui deve una parte importante della propria attrattività su scala internazionale.

Ciclo produttivo In un ciclo che parli delle azioni sostenibili non potrà mancare inoltre il momento in cui si parlerà di come produrre e consumare in modo sostenibile, e di quali siano le prospettive di questo genere di impegno che è tra l’altro sempre più premiato dal mercato e dai consumatori in ogni settore.

MobilitàAl legame tra mobilità e sostenibilità sarà dedicato un incontro ad hoc: servizi di trasporto sostenibili e modalità di spostamento sempre più orientate al “green” stanno rivoluzionando le abitudini quotidiane di molte persone.

Food La rassegna non avrebbe potuto trascurare il food, altro simbolo delle eccellenze italiane, per scoprire come il cambiamento dello stile di vita individuale, anche rispetto alle abitudini alimentari, possa impattare in modo positivo sulla collettività.

Industria E infine si parlerà di industria, per approfondire come la sostenibilità possa essere una stella polare anche per attività produttive che nell’immaginario collettivo sono associate all’inquinamento, ma che invece stanno progressivamente facendosi carico della sfida “green”, spesso con scelte coraggiose e con progetti lungimiranti.