Sorgenia
cerca
Accedi accedi

CES 2019, le innovazioni tecnologiche da tenere d’occhio

  1. Home
  2. What's next
  3. CES 2019, le innovazioni tecnologiche da tenere d’occhio

In mostra al Consumer Electronics Show tante soluzioni smart che rivoluzioneranno la nostra vita, dalle novità per la salute e il benessere alle auto del futuro

Si è da poco concluso a Las Vegas il CES, Consumer Electronics Show, la più grande fiera mondiale dell’elettronica, che da oltre 50 anni detta i nuovi trend a livello mondiale in fatto di tecnologia. Numeri da record per l’edizione del 2019: oltre 4.500 espositori, tra aziende affermate e startup, e quasi 200 mila visitatori. Tante le innovazioni presentate alla techno show di fama mondiale, dai dispositivi per case più smart ai prodotti di bellezza e per la salute che combinano scienza e tecnologia, dalle auto del futuro alle tecologie per la mobilità elettrica. 

Ecco 7 innovazioni curiose che abbiamo selezionato per voi e che potrebbero diventare i nuovi oggetti del desiderio dei tech addicted.

 

TV ARROTOLABILE

Un televisore flessibile che si arrotola su stesso come una tapparella e “scompare” quando è spento. Presentato dall’azienda sud-coreana LG, il nuovo schermo del futuro è un mix di design minimalista e tecnologia OLED (basata su pixel organici auto-illuminanti per un nero definito e colori vividi come non mai).  

A stupire sono soprattutto le tre modalità di visione: full view, a schermo aperto, zero view, schermo ripiegato all'interno e solo audio in funzione, line wiew, visibile soltanto un quarto dello schermo per fornire informazioni, foto o musica. In un dispositivo super tecnologico come questo, non poteva mancare il supporto degli assistenti vocali: Alexa (Amazon), Google Assistant (Google) e AirPlay 2 (Apple). Dopo il prototipo del 2018, il prodotto di punta della linea di lusso Signature sarà in commercio dalla seconda metà del 2019.

 

 

IL TAPIS ROULANT CHE PRODUCE ENERGIA

Correre sul tapis roulant e produrre energia mentre ci sia allena è la promessa di Verde G690 della Sports Art, la nuova attrezzatura per il fitness della linea Eco-Powr. A prima vista un comune attrezzo sportivo per la casa o le palestre, ma in realtà è il primo macchinario di questo tipo a convertire l’attività fisica in elettricità che, sfruttando l’attrito del sistema di scorrimento del tappeto, permette di accumulare fino al 74% della corrente prodotta raggiungendo un massimo 200 Watt/ora. Un’app per smartphone, inoltre, stila una classifica che incoraggia gli utenti a continuare l’attività fisica, motivandoli a centrare l’obiettivo. Una bella novità che concilia sport, salute ed energia!

 

MASCHERA DI BELLEZZA IN 3D

MaskiD è la maschera hi-tech 3D e personalizzata. Si tratta di un prodotto, presentato da Neutrogena al CES 2019, che si prende davvero cura della pelle del viso. Basta scattarsi un selfie per creare una mappa precisa e multidimensionale del viso e dare forma così alla maschera. I dati forniti vengono elaborati per trovare gli ingredienti più adatti al trattamento e per individuare le zone in cui applicare la maschera. Infine, si conclude con la stampa 3D degli ingredienti sulla maschera di idrogel. Insomma, un “lettore della pelle” che promette di rivoluzionare il mondo del beauty. Brutte notizie per noi europei, la maschera sarà disponibile dall’estate solo sul mercato statunitense.

 

LO SPECCHIO DA BAGNO SMART E TECH

Tra le novità più interessanti dell’edizione 2019 del CES c’è senza dubbio lo specchio prodotto da Electric Mirror. Quando è spento Savvy Mirror sembra un comune specchio da bagno, ma in realtà è un enorme touchscreen, supportato da Android, in grado di visualizzare informazioni, eseguire app, riprodurre musica, video e molto altro. Lo specchio tecnologico è dotato di LED lungo la cornice per illuminare il volto dell’utente e all’interno di microfono‎, porta HDMI e speaker integrati per condividere contenuti con i propri dispositivi. Quando qualcuno entra in bagno, inoltre, un sensore di movimento ne rileva la presenza, attivando automaticamente le funzioni smart dello specchio. Con così tante funzionalità, guardarsi allo specchio diventerà davvero un piacere! Per il momento, però, il prezzo non sembra alla portata di tutti: chi vorrà il Savvy Smart Mirror dovrà spendere tra i 2000 e i 6000 dollari.  

 

 

FASCIA TECNOLOGICA PER DORMIRE MEGLIO

Avete problemi ad addormentarvi? Il nuovo dispositivo UrgoNight, potrebbe fare al caso vostro. È una fascia non invasiva – una sorta di  incrocio fra un casco e un paio di cuffie – progettata per “insegnare” al cervello a dormire meglio, raccogliendo misurazioni dell'elettroencefalogramma e basandosi su particolari esercizi cerebrali presenti su app sviluppate ad hoc.

Ma come si usa questa fascia tecnologica? Basta indossarla poco prima di andare a dormire, per 20 minuti al giorno, 3 volte alla settimana, per 3 mesi: grazie ad appositi sensori è possibile produrre onde celebrali associate a un sonno migliore. È la promessa di UrgoNight, che offrirebbe altri benefici tangibili: ridurre di oltre il 50% la frequenza dei risvegli notturni, aiutando le persone ad addormentarsi il 40% più velocemente. Per averlo c'è da attendere ancora un po', sarà possibile preordinare il dispositivo dalla prossima primavera e il prezzo di lancio sul mercato si aggirerà attorno ai 600 dollari.

 

 

LE AUTO DEL FUTURO, GUIDA EMOTIVA E RUOTE ROBOTICHE

Il settore automotive è stato sicuramente tra i più rappresentati al CES 2019, con una serie di rivoluzioni in fatto di guida. Una di queste è la “guida emotiva” pensata da Kia Motors. Si tratta di un’auto che analizza in tempo reale le sensazioni del guidatore sulla base di biosegnali che sfruttano l’Intelligenza Artificiale. Una novità interessante in grado di ottimizzare e personalizzare lo spazio dell’abitacolo grazie all’innovativa tecnologia Real-time Emotion Adaptive Driving (READ) sviluppata in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology (MIT).

 

Hyundai, invece, ha presentato Elevate, un nuovo concept che introduce la categoria Ultimate Mobility Vehicle (UMV). Si tratta di un’auto elettrica in grado di camminare su quattro ruote con gambe robotiche che consentono agli utenti di guidare, camminare, scavalcare ostacoli o arrampicarsi sui terreni più insidiosi, anche in situazioni di emergenza. Il meglio della robotica e della tecnologia elettrica in un prodotto davvero sbalorditivo per la mobilità del futuro.

 

IL CASCO CONNESSO PER UNA GUIDA SICURA E CONFORTEVOLE

CrossHelmet X1 è un particolare casco tecnologico connesso via Bluetooth allo smartphone, che accede ai comandi vocali, di Siri e Google Assistant, per telefonare, riprodurre musica o impostare il navigatore GPS senza toccare il proprio smartphone o interrompere la corsa in moto.

Insomma, il casco si trasforma in molto più di un semplice accessorio. L'elmetto si evolve per offrire al motociclista un’esperienza di guida sicura sulle due ruote, all’insegna dell'avanguardia ingegneristica. Da una visiera completamente riprogettata per offrire un campo visivo del 30% più ampio a una telecamera installata sulla nuca per guardare, senza distrazioni, quel che accade alle spalle del motociclista, proprio come lo specchietto retrovisore dell’auto. Tutto il sistema pesa meno di 2kg ed è alimentato da innovative batterie in litio-ceramica: sarà in vendita a partire da giugno 2019 al prezzo di 599 dollari.