Sorgenia
cerca
Accedi accedi

Building Agent, l’app per risparmiare energia in ufficio

  1. Home
  2. Smart energy
  3. Building Agent, l’app per risparmiare energia in ufficio

Il software è ancora in fase sperimentale al Laboratorio sulle rinnovabili degli Stati Uniti. Attraverso i feedback degli ospiti gestisce le performance energetiche del locale

Dalla domotica ai software per gestire i fabbisogni energetici degli edifici commerciali. E’ ancora in fase di test al National Renewable Energy Laboratory del Colorado, negli Stati Uniti, Building Agent: la app che aiuta i manager a controllare temperatura e consumi elettrici di negozi e uffici minimizzando gli sprechi.

 

L’applicazione funziona attraverso i feedback degli impiegati, che sul computer possono registrare il proprio stato di comfort termico, se hanno caldo o freddo e i propri “comportamenti energetici”, cioè se e quali apparecchi elettronici stanno utilizzando. Queste informazioni vengono integrate con altri dati sulla percentuale di umidità, la temperatura, l’illuminazione e insieme concorrono a formare un database di “buone prassi” da utilizzare per la costruzione di edifici efficienti dal punto di vista dei consumi energetici.

 

“L’unicità di Building Agent sta proprio in quest’incrocio di informazioni – ha spiegato uno degli sviluppatori, l’ingegnere Larry Brackney – Così chi sta dentro l’edificio diventa parte attiva della gestione energetica”. Non solo: nei momenti di maggiore consumo – i cosiddetti picchi – la app “chiederà” agli impiegati di assumere determinati comportamenti green. Ad esempio può essere suggerito di spegnere o mettere in stand by manualmente il computer prima di lasciare la stanza per una riunione.

 

Il mercato dei software per la gestione energetica degli edifici è in espansione e secondo dati Navigant Research nel 2020 supererà i 2,8 miliardi di dollari (quasi il triplo del 2013, quando il giro d’affari si è attestato su 1,1 miliardi). Le politiche nazionali e internazionali – come accade in Europa con la Direttiva sull’efficienza energetica – spingono sempre più aziende a cercare metodi sofisticati ed efficaci per controllare e ridurre i consumi.

 

Building Agent è in fase di testing sia al Nrel che alla base aerea dei Marine di Miramar, in California. Qui l’app è abbinata a finestre fotocromatiche che si oscurano nelle ore più assolate del giorno. Una tecnica di gestione degli infissi che, come è stato provato, aiuta tra l’altro a ridurre i consumi legati all’accensione dell’aria condizionata.